Il DUBL Bar di Feudi di San Gregorio all’ aeroporto di Capodichino

DUBL BAR 2Feudi di San Gregorio (www.feudi.it) ha recentemente inaugurato, all’interno dell’aeroporto di Capodichino a Napoli, nell’area imbarchi recentemente rinnovata da Gesac e in corrispondenza del gate B13, il DUBL BAR …FOOD&BUBBLES: l’area lounge dedicata allo spumante DUBL, il Metodo Classico prodotto dall’azienda irpina. Lo spumante DUBL (www.dubl.it), ambizioso progetto giunto al decimo anno di produzione, ha raggiunto e consolidato nel tempo una qualità eccezionale, che esprime a pieno le potenzialità del territorio irpino e che vuole affermarsi sempre di più come marchio di eccellenza del Metodo Classico italiano, comunicandolo in maniera immediata ad un target trasversale ed internazionale. Il DUBL Bar, contemporaneo e accogliente, offre ai suoi ospiti la possibilità di concedersi una pausa dallo stress del viaggio in maniera esclusiva e rilassata, degustando un calice di DUBL a scelta tra le tre diverse etichette: DUBL Brut, DUBL Brut Rosato e DUBL + Millesimato. Le confortevoli poltrone in pelle disegnate da Antonio Citterio per Moroso, i globi di luce in vetro soffiato di Fontana Arte e i tavolini Rich, poi, esprimono la cura dei dettagli e l’attenzione alla qualità che contraddistingue da sempre Feudi di San Gregorio. Alla degustazione degli spumanti è legata, inoltre, una proposta gastronomica capace di offrire prodotti di altissima qualità con un servizio cordiale e veloce, attento alle esigenze di tutti i consumatori, compresi vegetariani, vegani e celiaci. Su prenotazione sono disponibili anche prodotti kosher e halal. Le materie prime impiegate sono provenienti da piccoli produttori locali e frutto di un’attenta selezione dello Chef Paolo Barrale, Stella Michelin dal 2009. Accolti e coccolati da personale altamente qualificato, i viaggiatori possono rilassarsi nell’elegante salottino, trasformando la visita al DUBL BAR in un’esperienza gastronomica durante la quale apprezzare prodotti locali e freschi, presentati e offerti con grande cura anche in eleganti confezioni take-away.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.