Mar. Apr 23rd, 2024

Le nuove frontiere del turismo emergente, inclusivo e sostenibile, saranno al centro della ventisettesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli e quindi non poteva mancare anche un focus sui temi del cicloturismo come ulteriore opportunità di valorizzazione anche dei territori meridionali, attraverso ciclovie, randonnèè, itinerari e raduni, con le loro opportunità e progettualità in campo, ed inoltre ci sarà l’illustrazione dei calendari delle associazioni di mobilità sostenibile per i cittadini e i visitatori.

L’appuntamento è per Sabato 16 Marzo dalle ore 10.00 alle 11.30 presso la Sala Tirreno Padiglione 6 Mostra d’Oltremare ingresso Viale Kennedy con l’evento :

Il Cicloturismo come Agente di Valorizzazione degli itinerari culturali ed enogastronomici del Sud, alcune opportunità per il 2024.

A coordinare i lavori sarà Carlo Scatozza, giornalista ed autore del libro “ In bici nei dintorni della Reggia di Caserta”.

Sono previsti i seguenti speech:

Carmine Papa -Coordinatore cicloambasciatori della ciclostaffetta AppiaDay:

La storia in bici

Ubaldo Monteforte -BikeFoodie: come unire due passioni

Domenico Bartolomucci – Isola Liri Bike Festival-

Il progetto Liris e l’importanza dei fiumi per il cicloturismo

Teresa Dandolo – Coordinatrice Fiab Campania e Calabria: L’offerta cicloturistica di Fiab

Giuseppe Gallina – Vicepresidente Audax Randonneur Italia, esperto promotore mobilità ciclistica: Sud e randonnèe, binomio vincente

Luca Simeone – Direttore del Napoli Bike Festival-

Napoli Pedala- Le proposte cicloturistiche del 2024

Carlo Marino Presidente Anci Campania e Sindaco di Caserta

Un ruolo attivo di comuni ed enti locali per i turismi emergenti

L’ingresso è libero.

https://bmtnapoli.com/

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.