Lun. Mag 20th, 2024

Consorzio Sannio Dop in giro per la promozione dei suoi vitigni.

Per il secondo anno consecutivo il Sannio Consorzio Tutela Vini parteciperà all’Only Wine, Festival dei giovani produttori delle piccole cantine, in programma a Città di Castello (Perugia) da domani a lunedì prossimo.

All’appuntamento, giunto alla XIesima edizione e che trasformerà per tre giorni la cittadina umbra in “capitale” del vino, hanno aderito ben 142 produttori e 4 consorzi tra cui il Sannio, con un programma che prevede sei Masterclass e diverse aree tematiche, compresa un’area “Extra Wine”, 80 sono i giornalisti accreditati e 100 gli operatori Horeca. Dati ragguardevoli per una manifestazione dedicata ai giovani produttori e alle piccole cantine che, da quest’anno, ospita anche vignaioli esteri provenienti dalla regione dello champagne e da produzioni austriache, slovene, albanesi e svizzere.

Appassionati, cultori e curiosi alla ricerca di una interessante esperienza si ritroveranno nel parco rinascimentale di Palazzo Vitelli a San Egidio, con i suoi 7.000 metri quadri di verde.

C’è molta attesa per i momenti di approfondimento con riferimento al Sannio, come quello della presentazione del progetto ISBAV dedicato alla trasformazione digitale della filiera vitivinicola sannita, e quello di domenica 28 aprile, alle ore 18,30, con la Masterclass sulla Falanghina del Sannio DOC dal tema “La Falanghina – Inconfondibile identità del Sannio”, condotta da Francesco Saverio Russo, noto e apprezzato divulgatore della cultura del vino.

Un’ennesima iniziativa del Sannio Consorzio per valorizzare e promuovere un territorio dalle profonde radici culturali e dove i vini hanno i sapori della sua storia millenaria.

 

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.