Piacevoli momenti natalizi al Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento

Natale è ormai alle porte e il Grand Hotel Excelsior Vittoria è pronto ad offrire ai propri ospiti e al pubblico esterno momenti di svago, intrattenimento culturale e gastronomico. Si comincia il 24 dicembre con la tradizione napoletana dal gran buffet: antipasti tradizionali, primi piatti “storici” come la minestra maritata, i paccheri ripieni con baccalà, patate e mele, pietanze a base di pesce come la spigola cotta al sale con telline e gamberi, le alici e polipo alla griglia e le cozze gratinate, pasticcio di cefalo e i dolci appetitosi come la torta di mandarino e castagne al burro, le zeppole, gli struffoli e i dolci di Natale. Il costo del menù è di Euro 55,00 per persona, vini esclusi.

Lo Chef Vincenzo Galano per il dì di festa propone: i nudi di ricotta di capra all’arancio con triglie in polvere di porcini bianchi e salsa al finocchietto baby; gli gnocchi di zucca e patate con ragù di cozze e calamaretti fritti serviti con crema di basilico; il filetto di pescatrice scottato in padella allo zafferano con passatina di carciofi, servito con sformato di cous cous e capperi di Salina oppure il carré di maialino Casertano con lardo e mele annurche servito con broccoletti neri e patate alla cannella; la millefoglie con mousse di castagne e mandarino servita con salsa d’albicocche. Il costo del menù è di Euro 70,00 per persona.

Il 26 dicembre, dalle ore 18.30 alle ore 20.00, nel suggestivo Giardino d’Inverno, Francesco Nastro e il suo trio si esibirà in concerto proponendo i brani musicali jazz di maggiore fama internazionale. L’evento è aperto anche al pubblico esterno al costo, comprensivo di consumazione, di 12,00 Euro per persona.

Il 29 dicembre, dalle ore 18.00 in sala Tarantella, incontro con il giornalista enogastronomico de Il Corriere del Mezzogiorno, Gimmo Cuomo che presenterà il libro “Campania da bere 2009”. La guida, arrivata alla quarta edizione, è basata, come scrive lo stesso Cuomo, sull’esperienza diretta che ha portato l’autore a recensire oltre duecento qualità di vini diverse. A parlare del mondo del vino campano, in costante crescita, saranno presenti Livia Iaccarino del ristorante “Don Alfonso” e Mariella Caputo della “Taverna del Capitano”. A moderare, la giornalista Laura Gambacorta.

La serata proseguirà con una degustazione che vedrà protagonisti i prodotti della boutique gastronomica “La Tradizione” di Seiano; le preparazioni dello chef di casa Vincenzo Galano ed i vini delle aziende vitivinicole “Marisa Cuomo” di Furore, “Reale” di Tramonti, “Poggio delle Baccanti- La Mura” di Sant’Antonio Abate, “Casa Scola” di Gragnano e “Terre di Sylva Mala” di Boscotrecase.

Salvatore e Annamaria De Gennaro,titolari della “Tradizione”, hanno selezionato, per l’occasione, una serie di formaggi provenienti dai quattro tipi di latte (pecora, mucca, bufala e capra) giocando sulla consistenza e sulle infinite possibilità di aromatizzazione. Si potranno così assaggiare gli erborinati di capra e di bufala, quelli strutturati da meditazione, quelli alla birra, quelli al rum e cacao o alla cannella.

Lo chef del Vittoria Vincenzo Galano dedicherà la sua attenzione ad un dolce tradizionale delle feste natalizie: il torrone. Nella sua consistenza classica o in preparazioni creative in forma liquida e mousse. Particolari tapas e bocconcini arricchiranno poi la degustazione dei vini bianchi e rossi delle aziende vitivinicole presenti.

La settimana di festa si concluderà come ormai tradizione nella Sala Vittoria con il cenone di san Silvestro: tartare di dentice con ribes e melangono servita con finocchio grigliato, caviale, salsa alla mela e amoncelle; vellutata di zucca e carote all’arancio con menta e tartufo; tortellini di pasta fresca ripieni con porcini in guazzetto di cicale e calamaretti spillo; aragosta in bellavista con bouquet di verdure e salsa al cognac; sorbetto alla mela verde e mandarino; sella d’agnello in crosta di noci e fegato d’oca servita su terrina di cotechino e lenticchie con purea di patate; mousse di yogurt di bufala con danquise alle noci, frutto della passione e salsa al cioccolato è il menu pensato per l’occasione. Il costo, 280,00 Euro per persona, include anche l’intrattenimento musicale di Piera Ferrari.
Buone Feste!!!

Per maggiori informazioni:
Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento
Tel. 081 8777111 – Fax 081 8771206
Sito Internet www.exvitt.it

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali