Lun. Mag 20th, 2024

Anche se cappuccino e cornetto restano un must, la colazione è un’abitudine in continua evoluzione grazie ad influenze internazionali ben accolte anche in Italia.

In linea con i nuovi trend, nasce il corso “colazioni geometriche” per imparare a realizzare specialità di tendenza. Croissant cubico e bicolore, New York rolls, pain au chocolat innovativi, pain suisse con diverse farciture, prodotti sfogliati di tante forme e colori, questo e tanto altro sono al centro dell’appuntamento formativo con il maestro AMPI Armando Palmieri, da Casolaro Hotellerie al Cis di Nola, il 6 e 7 maggio dalle 09:00 alle 18:00. Il corso è adatto sia ai professionisti che agli appassionati: si parte dagli impasti di base, alla tecnica di esecuzione, gestione, produzione e stoccaggio dei prodotti. Per partecipare è richiesta la divisa da laboratorio con prenotazione obbligatoria entro il 29 aprile.

Il corso “Colazioni geometriche” mette in primo piano i nuovi capisaldi della pasticceria mattutina che pur arrivando dall’estero, sta spopolando in tutta Italia anche attraverso i social per la loro estetica “virale”. Un corso che condensa influenze, contaminazioni, tecniche innovative e tutto il meglio del mondo della colazione moderna. E chi meglio di Armando Palmieri, il pasticciere “giramondo” può esprimere tutto questo? Docente storico dei corsi da Casolaro, formatosi all’Etoile in Italia e da Ferrandi in Francia, vanta collaborazioni in tutto il mondo: Parigi, Londra, Ostenda e Amsterdam, fino ad Hong Kong, Taiwan, Seoul, New York e Toronto. Proprio per il suo impegno nell’aver diffuso la tradizione italiana all’estero, gli è stato conferito il titolo di ambasciatore del dolce italiano nel mondo.

Forte di un’esperienza internazionale presenta al corso i dolci da colazione più in voga del momento, dal croissant cubico tra i topic di TikTok, al New York roll, tra le più recenti “mode” domina il bancone di tutte le pasticcerie d’Italia. Lanciato negli Stati Uniti nel 2022 è talmente famoso da essere stato replicato con nuovi gusti, al corso. Poi, il croissant bicolore, che unisce due diverse tecniche già esistenti da innovare con farciture originali. Fino al Pain Suisse, tipico delle boulangerie francese, una pasta sfoglia, fragrante e burrosissima, ripiena di crema pasticcera profumata alla vaniglia e gocce di cioccolato, proposta al corso in diverse farciture. Non poteva mancare l’icona della pâtisserie francese “pain au chocolat” amato da tutti e reso celebre da Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany” sarà rivisitato al corso in chiave “innovativa”.

“L’irrinunciabile primo pasto della giornata, oggi ancor più divertente con proposte accattivanti e innovative – commenta Maria Vittoria Casolaro – Sebbene la colazione all’italiana sia un grande classico apprezzato in tutto il mondo, viviamo un momento in cui soprattutto in pasticceria, bisogna essere al passo con specialità di tendenza sì, ma realizzati a regola d’arte, meglio se personalizzati col proprio stile. Con i nostri appuntamenti formativi, miriamo a valorizzare la tradizione attraverso i grandi classici della pasticceria, ma ci piace offrire una visione aperta sul mondo e sulle nuove tendenze, dando l’opportunità a chi frequenta i nostri corsi di apprendere da grandi professionisti del settore.

 

Per info e iscrizioni: infoeventi@casolaro.com o un WhatsApp al 320.3624108

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.