VinSannio festival Art con Country Hack Fest a Guardia Sanframondi

guardiasanframondiNell’ambito del VinSannio FestivalArt – Le Città del Vino verso l’UNESCO – seconda edizione, il Comune di Guardia Sanframondi promuove un’iniziativa dal forte valore tecnologico e innovativo: il Country Hack Fest. Il mondo rurale sta cambiando con l’evoluzione delle applicazioni tecnologiche. Oggi si sperimentano sistemi per migliorare la qualità dei prodotti e per ottimizzare costi e risorse, valorizzare e promuovere territori. Un processo che deve fare i conti con un’azione di rinnovamento della cultura di approccio alla terra in un’ottica sempre più “open” dove i saperi e le conoscenze diventano patrimonio collettivo. Si tratta di un’iniziativa che intende approfondire il rapporto tra tecnologie e territorio rurale, verso un futuro nel quale tecnologie e sostenibilità saranno protagonisti di un cambiamento radicale della cultura di approccio alla terra, di produzione di qualità, di promozione e valorizzazione del patrimonio rurale-paesaggistico-artistico-culturale. A Guardia Sanframondi si riuniranno innovatori, hacker, ricercatori e imprese per un focus sulle più recenti innovazioni in tema di ruralità e di nuove tecnologie.  Il primo Country Hack Fest, programmato per domenica 22 gennaio, accoglie e interroga esperti di diversi settori per individuare le sfide da affrontare con tutti gli attori del territorio, per realizzare un vero e proprio hackathon che si terrà in autunno: una maratona creativa  per l’elaborazione di processi innovativi di infrastrutture e prodotti. Il programma prevede la partecipazione di protagonisti del mondo delle imprese come Giovanni Caturano – SpinVector:  “Il Sannio è una terra ricchissima di storia, bellezza e cultura, ma non è certo guardando solo all’interno che impareremo a trasformare questa ricchezza in valore. Viviamo in un territorio dalle forti potenzialità, ma è necessario informare il turista della nostra esistenza. Bisogna rovesciare il paradigma e ragionare in modo nuovo: se pensiamo al turismo nell’era della realtà aumentata il gaming e la tecnologia possono sicuramente essere una soluzione innovativa per il territorio vitivinicolo”. La finalità principale del Country Hack Fest, secondo il sindaco Floriano Panza, è l’apertura di una nuova frontiera: “I nostri giovani non andranno via se avranno occasione di lavoro sia nel settore primario che in quello terziario. La candidatura UNESCO e iniziative simili tendono a costruire una massa critica compatta e decisa che punti sulla valorizzazione territoriale, paesaggistica ed artistica, sulla qualità dei talenti locali e sulla tecnologia, di cui parte è l’hackfest”. Il Country Hack Fest non vuole solo puntare all’innovazione applicata al paesaggio rurale, ma intende essere un laboratorio di idee e di trasformazioni prodotte dal confronto fra culture e sensibilità diverse. La partecipazione è libera e gratuita. 10.30 Saluti istituzionali e Presentazione del territorio Floriano Panza sindaco di Guardia Sanframondi   Presentazione dell’evento da parte degli ideatori: Annachiara Palmieri Aaron Visaggio    Technical Board Aniello Cimitile Università del Sannio Alex Giordano Rural Hack, Università Federico II Nino Pascale Slow Food Italia Gerardo Canfora Università del Sannio Pasquale Lampugnale Confindustria Benevento Giuseppe De Nicola Premio Best Practices Luigi Nicolais Università Federico II   12.30 Lunch con le eccellenze del territorio   14 .00 Tavolo di lavoro con i partner    15.00   Engineering Ingegneria Informatica spa//Giovanni Frattini S.F.O.R.I. Università del Sannio-CeRict scrl//Antonello Cutolo Metoda spa//Antonio Marino                          R4i//Pietro Carolla IQuadro//Moreno Carosella Spinvector//Giovanni Caturano Italdata//Andrea Mongillo                                             Campania Sistemi//Elia Di Nardo Liverini S.p.a.//Michele Liverini Atos//Giuliano Calabrese   17.00 Conclusioni del board

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.