Aperte iscrizioni per concorso “Un piatto d’autore” a Sorrento

Coniugare il mondo delle scuola con quello del lavoro? E’ l’obiettivo che Stefano Massa, Ad di Villa Massa, continua a perseguire. Così, dopo i crediti formativi a beneficio degli studenti delle ultime classi degli istituti alberghieri e del turismo, che si ottengono partecipando all’evento “A Teatro con i Protagonisti, Premio Villa Massa” presso il Teatro Tasso di Sorrento (il 5 dicembre prossimo per l’edizione 2008), l’attenzione viene ora rivolta agli studenti degli istituti d’arte. Nasce così il 1° Concorso Nazionale “Un piatto d’autore“, dove questi ultimi sono chiamati a concorrere nella ideazione di un disegno originale, in bianco e nero o a colori, per la decorazione a tema di un piatto. Il tema di quest’anno è il “Natale a tavola“.

Il progetto è stato ideato e organizzato grazie alla collaborazione: dall’Associazione “Amici di San Rocco” del Borgo di Maiano, Sant’Agnello, dalla Dieffe Comunicazione e dal Coris (Consorzio ristoratori sorrentini), e gode del patrocinio dell’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Sorrento retto da Maria Teresa De Angelis. Il bando prevede la partecipazione degli studenti, di ambo i sessi, di nazionalità italiana e straniera, che dovranno inviare il materiale, tramite email, all’indirizzo unpiattodautore@villamassa.com entro e non oltre il 15 novembre prossimo. In palio una borsa di studio di 1.000,00 euro, per metà messa a disposizione dall’assessorato alla Pubblica Istruzione, per l’altra da Villa Massa.

Il vincitore sarà premiato il 5 dicembre prossimo, presso il Teatro Tasso di Sorrento, in occasione di uno degli appuntamenti clou delle Giornate Gastronomiche Sorrentine, quello che vedrà sul palco i “protagonisti” prescelti per la terza edizione del Premio Villa Massa. Un evento questo che nelle due precedenti edizioni ha visto sul palco del teatro salire alcuni tra i più importanti nomi del rutilante mondo dell’alta gastronomia da Enzo Vizzari, a Iginio Massari, Martin Berasategui, Alfonso Iaccarino, Carmen Ruscalleda e Gualtiero Marchesi. Per “Un piatto d’autore” sono già giunte le adesioni degli istituti : Luigi Sturzo di Caltagirone; Francesco Grandi, di Sorrento; Giovanni Caselli, di Napoli; Alpinolo Magnini, di Deruta: Nicola Giustiniani, di Cerreto Sannita. Nella giuria gli artisti: Vincenzo Stinga, Pasquale Coppola, pittori; Lello Lopez, scultore; Marcello Aversa maestro ceramista; gli imprenditori Giuseppe Aversa e Stefano Massa e la giornalista Carmen Davolo.

Il bando di concorso e la scheda di adesione si possono scaricare dal sito www.villamassa.com

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.