Rinnovato il contratto degli impiegati agricoli in Campania,soddisfazione di Confederdia

In data 16.04.2019 nella sede di Confagricoltura Campania a Napoli  è stato rinnovato il contratto collettivo regionale dei Quadri e degli  impiegati agricoli della Campania, il contratto è stato siglato dalla Confagricoltura Campania,  dalla Coldiretti Campania,  dalla CIA Campania,  dalla Confederdia Campania,  dalla FLAI CGIL Campania,  dalla FAI CISL Campania e dalla UILA UIL Campania e decorre dal 01.01.2019 al 31.12.2021.

Andrea Mongillo, responsabile della Confederdia Campania è soddisfatto dell’accordo raggiunto,  in base al quale le retribuzioni dei Quadri e degli impiegati agricoli della Campania aumenteranno del 2,9%, così distinto: 1,5% dal 01.01.2019 e dal 01.09.2019 l’1,4%, è stata riconosciuta una indennità oraria specifica per egli impiegati assunti con contratto a tempo parziale presso più aziende,  è stata normato l’istituto della Banca delle ore, è stato riconosciuto l’impegno degli impiegati che lavorano in strutture agrituristiche, è stata salvaguardata  la genitorialità prevedendo l’estensione dei permessi per adozione nazionale ed internazionale ed è stato dato impulso al welfare aziendale dando facoltà al dipendente di destinare una parte della retribuzione allo scopo. Tenendo conto dello scenario economico generale,  quello siglato a raggiunto tanti obiettivi, mettendo al riparo dall’nflazione le retribuzioni delle categorie di lavoratori rappresentate dalla Confederdia Campania.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.