Nasce l’associazione Slow Tourism in Campania

logostnNasce in Campania l’associazione Slow Tourism ( http://www.slowtourism-italia.org ) che promuove il turismo dell’accoglienza in Italia e all’estero. Attraverso un attivo coinvolgimento di viaggiatori, imprenditori turistici e comunità locale, tutela e favorisce la crescita dei territori, anche quelli poco conosciuti, per renderli destinazioni turistiche di pregio. Slow Tourism invita i viaggiatori a fare turismo lento, sostenibile e responsabile, a scoprire i luoghi rispettandoli; a conoscerli, viverli, assaporarli e nello stesso tempo custodirli in quanto patrimonio di inestimabile valore, ricchezza da salvaguardare per il benessere comune. Slow Tourism è un’associazione senza scopo di lucro.
Collabora con le imprese ricettive interessate a rappresentare il territorio e fare del turismo esperienze di incontro e avvicinamento alla cultura locale, migliora la qualità dell’accoglienza e propone percorsi formativi per rendere le città luoghi ospitali e favorire il ritorno dei turisti.
L’Associazione fa rete con le persone e le imprese del territorio per valorizzare le tipicità, la storia e la cultura di un luogo. L’associazione, proprio nell’anno del Turismo sostenibile nel mondo dichiarato dall’ONU, sta costruendo la sua rete in tutte le regioni e il comitato promotore per la Campania presenta l’associazione il giorno Venerdì 20 Gennaio alle ore 11.30 presso i locali del Palazzo Pico presso Sviluppo Campania in Via Terracina 230. Dopo i saluti del Presidente di Sviluppo Campania, Umberto Minopoli, interverranno: Carlo Scatozza coordinatore del comitato promotore Campano, Luciano Lauteri Presidente nazionale Slow Tourism, Eugenio Gervasio, dirigente di Sviluppo Campania, Nicola Oddati, componente del Cda di Scabec, l’Assessore Regionale allo sviluppo e promozione del Turismo Corrado Matera. Coordina il giornalista Francesco Bellofatto.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.