Tutti i Convegni e i… Legumi di Leguminosa, l’evento Slow Food a Napoli

FagioloControne-2_phGiuseppeCuccoCon una conferenza stampa domani 4 marzo, presso la regione Campania, inizia il conto alla rovescia per Leguminosa, la rassegna di Slow Food che si terrà a Napoli il prossimo weekend dal 7 al 9 marzo, vi proponiamo una carrellata per informarvi sui convegni e gli appuntamenti di approfondimento, oltre ovviamente cominciando a conoscere quali legumi incontreremo.

Due Convegni e Tre Laboratori della Terra per discutere delle tematiche dell’agricoltura responsabile e del consumo consapevole prenderanno forma a Leguminosa. Gli appuntamenti avranno luogo in uno degli storici teatri napoletani, il “Salone Margherita”, reso disponibile grazie alla preziosa collaborazione della “Alfredo Barbaro srl”. L’Inaugurazione si svolgerà invece presso la Sala dei Baroni del Castel Nuovo (Maschio Angioino).

Questi gli appuntamenti:

Venerdì 7 marzo | ore 17,30
Maschio Angioino, Sala dei Baroni

LEGUMINOSA: biodiversità, territori e salvaguardia del nostro futuro

Introduce e modera: Antonio Puzzi, Segretario Slow Food Campania

Saluti
Stefano Caldoro, Presidente Regione Campania
Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli
Francesco P. Iannuzzi, Presidente Anci Campania
Amilcare Troiano, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni
Gaetano Pascale, Presidente Slow Food Campania

Conclude Carlo Petrini, Presidente Slow Food

Sabato 8 marzo | ore 17,30

Salone Margherita, Galleria Umberto I

Paesaggio ed Economia. Dalla resilienza nella produzione del cibo biodiverso e di qualità alla tutela del paesaggio Appenninico

Introduce e modera: Luca Martinelli, Altreconomia

Interventi
Gianni Cicia, Professore ordinario di economia e politica agraria – Università “Federico II” di Napoli
Domenico Tosco, Associazione Scientifica “Centro di Portici”
Economia dei Presìdi Slow Food della Campania

Luigi Monti, Professore ordinario di genetica agraria – Università “Federico II” di Napoli
Le leguminose: Risorse genetiche per l’alimentazione ed il paesaggio

Luigi Nicolais, Presidente del CNR
Il ruolo del CNR per lo sviluppo delle produzioni tradizionali locali

Luca Martinelli, Altreconomia
L’agricoltura contadina e il presidio del territorio: salviamo il paesaggio partendo dai campi

Antonio Di Gennaro, agronomo e amministratore di Risorsa srl
I paesaggi rurali della Campania: default, integrazione, rilancio

Ugo Morelli, Presidente del Comitato Scientifico della Scuola per il governo del territorio e del paesaggio di Trento
Paesaggio lingua madre. Bioeconomia ed evoluzione appropriata.

Sveva Di Martino, architetto e vice presidente Fondazione “Radici intelligenti” di Seggiano (GR)
Identità e paesaggio

Conclude Daniela Nugnes, Assessore all’Agricoltura Regione Campania

Sabato 8 marzo | ore 16,00
Salone Margherita, Galleria Umberto I 

Non solo soia: i legumi nell’alimentazione animale.
Una valida alternativa alle proteine animali nelle filiere GMO free.

Interventi
Federico Infascelli, professore ordinario di Nutrizione e Alimentazione animale – Università “Federico II” Napoli
Roberto Rubino, presidente ANFOSC Associazione Nazionale Formaggi Sotto il Cielo
Nikita Trotta, collaboratrice del CRA-ORT di Pontecagnano
Modera Gaetano Pascale, Presidente Slow Food Campania

Domenica 9 marzo | ore 11,00
Salone Margherita, Galleria Umberto I 

I legumi e la Dieta Mediterranea nei secoli: dalle fave di Pitagora al ristorante magrebino sotto casa nostra. Contaminazioni culturali e non solo.

Interventi
Roberto Burdese, Presidente Slow Food Italia
Helga Sanità, ricercatrice MedEatReserch, Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”
Rosa Pepe, referente del progetto AGRIGENET INFORMA del CRA-ORT di Pontecagnano
Nicola Di Novella, Direttore del Museo delle Antiche Coltivazioni di Sassano (SA), centro studi sulla Biodiversità Vegetale, selvatica e coltivata del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni
Modera Cinzia Scaffidi, Direttore Centro Studi Slow Food

Domenica 9 marzo | ore 15,00
Salone Margherita, Galleria Umberto I

Coltiviamo i suoli e curiamo i prodotti: il mondo alla rovescia nell’agronomia dei legumi

Interventi
Patrizia Spigno, ricercatrice ARCA 2010
Massimo Zaccardelli, ricercatore del CRA-ORT di Pontecagnano/Battipaglia
Giorgio del Grosso, fiduciario Slow Food
Modera Vito Trotta, Responsabile Presìdi Slow Food Campania e Basilicata

Ecco i legumi protagonisti :

 

Al Mercato di Leguminosa saranno presenti gli ecotipi nazionali e internazionali più importanti del patrimonio leguminoso dell’umanità, tra cui:

  1. Cece bianco
  2. Cece nero
  3. Cece rosa
  4. Cece di Cicerale
  5. Cece di Castelcivita
  6. Cece caiatino
  7. Cece della Valdiserchio
  8. Cece sultano
  9. Cicerchia di Frigento
  10. Cicerchia del Cilento
  11. Cicerchia di Serra Dei Conti
  12. Fagiolo tondo
  13. Fagiolo bianco
  14. Fagiolo biondo
  15. Fagiolo cannellino
  16. Fagiolo borlotto
  17. Fagiolo “muso di bue”
  18. Fagiolo dell’occhio nero
  19. Fagiolo di Controne
  20. Fagiolo di Gorga
  21. Fagiolo a formella
  22. Fagiolo piatto
  23. Fagiolo Dente di Morto
  24. Fagiolo dolico
  25. Fagiolo sciusciello
  26. Fagiolo rosso scritto del Pantano di Pignola
  27. Fagiolo di Norcia
  28. Fagiolo cannellino di Atina
  29. Fagiolo di Casalbuono
  30. Fagiolo Rosso di Lucca
  31. Fagiolo Cannellino di San Ginese
  32. Fagiolo Scritto di Lucca
  33. Fagiolo Canari dei Monti Lattari
  34. Fagiolo cerato
  35. Fagiolo quarantino della Piana
  36. Fagiolo rosso di Alife
  37. Fagiolo Malato o di San Giuseppe
  38. Fagiolo Mascherino
  39. Fagiolo Sorchecco Podestà
  40. Fagiolo Gialet della Valbelluna
  41. Fagiolo Cosaruciaro di Scicli
  42. Fagiolo Aquila o Lupinaro
  43. Fagiolo di Smylan
  44. Fagiolo Ganxet
  45. Fagiolo terrestre della Serra di Peneda
  46. Fagiolini secchi svizzeri
  47. Fava lunga
  48. Legumi della Baronia
  49. Lenticchia di Villalba
  50. Lenticchia di Rascino
  51. Pisello selvatico
  52. Lupino gigante di Vairano
  53. Pisello Cornetto di Gragnano
  54. Roveya di Civita di Cascia

 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.