“Giugliano Pizza Fest”, 13 Pizzerie storiche campane per la kermesse dedicata al prodotto che rappresenta Napoli e la Campania nel mondo

Giugliano “Regina” della Regione. E parlando di regione, non può non venire in mente la Regina Margherita che diede il nome alla pizza più importante del mondo.

Ed è proprio di pizza, di eccellenze campane che Giugliano, per undici giorni, ne sarà la capitale. Infatti, dal 14 al 24 Luglio, per la prima volta, la città sarà al centro di una manifestazione regionale: la prima edizione del “Giugliano Pizza Fest”.

Undici giorni dove, nella location dello spazio antistante il Parco commerciale Auchan all’interno della tendostruttura, sarà allestita una vera e propria mega-pizzeria. Serate a tema con musica e ballo, cabarettisti, mercatino e 13 pizzerie, quelle storiche di Napoli e Provincia.

“Evento importante – afferma l’assessore provinciale e consigliere comunale di Giugliano delegato al Commercio Francesco Mallardo – che darà lustro alla città. L’evento sarà un ritrovo per le famiglie di tutto il comprensorio a Nord di Napoli che potranno degustare le pizze ed assistere agli spettacoli nella tendostruttura”.

Dello stesso avviso anche Diego D’Alterio, presidente della Seconda Commissione Consiliare e consigliere comunale: “E’ l’ennesima riprova e sinergia tra le associazioni di categoria e l’amministrazione per l’attuazione di iniziative per lo sviluppo e il rilancio del territorio”. “Undici serate con altrettanti cabarettisti di fama nazionale. – spiega uno degli organizzatori Antonio Iovine (Space&Time) – L’ingresso sarà gratuito e chi vorrà potrà assistere agli spettacoli senza spendere nulla o solo bevendo una bibita”.

“L’apertura sarà dalle 18 alle 24 – afferma Antonio Simeone (associazione N’azione Napoletana) – e all’interno del Palaexpo Giugliano sarà allestito anche un mercatino dell’artigianato. Poi – conclude – c’è la formula “popolare” della degustazione della pizza: con soli 10 euro si potrà acquistare un buono che prevede una pizza, una bibita, il dolce e il caffè”.

Partecipazione diretta dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani: “Verranno installati 13 forni per le pizze, con sedute per oltre mille clienti per volta. – spiega il presidente dell’associazione Sergio Miccu – Il patrocinio è stato dato oltre dal Comune di Giugliano, anche dalla Provincia di Napoli e dalla Regione Campania per la promozione della pizza napoletana STG”.

“Questi eventi sono operazioni di marketing territoriale. – afferma il presidente dell’Ascom locale Raffaele Russo – Iniziative che mettono insieme i vari enti e le associazioni per il rilancio della città e del commercio”.

Si inizierà oggi con le esibizioni dei comici di Made in Sud Alessandro Bolide e a seguire la serata di tango; Venerdì Enzo e Sal; Sabato serata caraibica con ballerine e a seguire piano bar; Domenica lo show di Nello Iorio; Lunedì il duo comico Arteteca; martedì Maria Bolignano; mercoledì DuoxDuo; giovedì Paolo Caiazzo; Venerdì toccherà al cabarettista Peppe Iodice; Sabato, invece, si terra la tappa del Trincar Festival. L’ultima serata, sabato 24 Luglio si esibirà il giovane Simone Frulio da “Io Canto”.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.