L’Enoteca Provinciale di Salerno nel padiglione Campania di Vinitaly

Oggi la commissione agricoltura della Regione Campania, di intesa con i dirigenti dell’assessorato all’agricoltura ha deciso di dedicare un ampio spazio alla Enoteca Provinciale di Salerno all’interno del padiglione Campania del prossimo Vinitaly. Questa decisione giunge al termine di una settimana densa di avvenimenti che ha visto la giovane Enoteca Provinciale di Salerno, costituita nel dicembre 2008, protagonista assoluta.

Il bando emesso dalla Ragione Campania che regolamentava la partecipazione delle aziende richiedendo requisiti minimi in termini di bottiglie prodotte, di presenza su mercati nazionali ed internazionali e punteggi sulle guide al vino, penalizzava fortemente la partecipazione delle aziende della provincia di Salerno che pure negli ultimi anni ha espresso grande dinamismo con una dozzina di nuove aziende orientate alla produzione di vini di qualità che si affiancano ad un panorama consolidato di aziende vinicole spesso di ridotte dimensioni ma grande spessore qualitativo.

Lo spirito di solidarietà contadina ha prevalso sulla competizione, le aziende vinicole salernitane, coordinate da Ferdinando Cappuccio, Presidente della Enoteca Provinciale di Salerno, hanno richiesto unanimemente di poter essere presenti assieme alla collettiva veronese, gestendo a mezzo della Enoteca lo spazio destinato alla provincia di Salerno nello stand campano. Nella vertenza sono stati coinvolti l’Assessore Provinciale all’Agricoltura Corrado Martinanagelo ed il Consigliere Regionale Ugo Carpinelli che si sono largamente adoperati per la positiva risoluzione, oggi finalmente la delibera della Commissione Agricoltura .

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.