A Teano il celebre Incontro del 1860 diventa un dolce con Mauro Diana

Il 26 ottobre del 1860, a Taverna Catena, a pochi chilometri da Teano, in provincia di Caserta, Giuseppe Garibaldi incontra il re di Sardegna Vittorio Emanuele II e gli consegna simbolicamente il Regno delle Due Sicilie da lui appena conquistato e nella città sidicina è ovviamente un appuntamento molto sentito, anche nell’enogastronomia, tanto che negli anni si sono susseguiti preparazioni, omaggi, ricordi con una base culinaria; ad animare la ricorrenza 2022 è stato il pregevole pasticciere teanese Mauro Diana con un nuovo dolce, intitolato l’incontro ed ascoltandolo abbiamo voluto capire perchè: 

“Ero alla ricerca dell’ ingrediente giusto, qualcosa fra presente e passato…qualcosa che piacesse sia ai più giovani sia a quelli in età più avanzata, il montaggio è frutto di fantasia, mesi di ricerca, e un pizzico di follia nel chiedere anche ai bambini un ingrediente magico… io e mio staff in un susseguirsi di idee, leggendo i vari libri, e rispecchiando il mio territorio, abbiamo battezzato  con grande entusiasmo la nostra nuova creatura che abbiamo lanciato il 26 ottobre:  L’incontro è una vera gioia e goduria per il palato con un crumble di nocciole di Teano, Mela annurca , Mela Cotogna , una colata di cioccolata fusa per la gioia dei più piccini, Per finire aromatizzato con un pizzico di strega accompagnato con noce moscata e cannella”.

Il gusto unico non lascia dubbi sulla capacità di Mauro nella sua Pasticceria in Viale Europa a Teano di creare tante prelibatezze sopratutto con l’amata nocciola locale. 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.