Successo per la prima edizione dell’”Olimpiadi dello Struffolo”

Con la partecipazione di 230 votanti si è conclusa, Domenica 19 Dicembre 2010 in Piazza Umberto I, la prima edizione dell’”Olimpiadi dello Struffolo”. La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione JEKO di Marcianise e rientrante nella rassegna “NATALE 2010” dell’Amministrazione Comunale di Marcianise. Protagonisti della manifestazione sono state le numerose persone che sin dalle prime ore della mattinata e per tutta la giornata, si sono recate presso lo stand dell’associazione JEKO per assaggiare e votare gli struffoli dei 6 pasticcieri di Marcianise che si sono prestati al giudizio insindacabile dei cittadini. Si sono presentate presso il gazebo, per dare il proprio voto, diverse tipologie di persone, i curiosi, gli esperti, i tradizionalisti, gli scettici, gli amici, i parenti, tutti con un unico denominatore, la passione per gli struffoli. Tra le conversazioni che nascevano tra i votanti e i giovani dell’associazione si è capito che la ricetta dei dolci tipici del nostro territorio presenta punti oscuri, gli struffoli sono insidiosi: nascondono infatti molti segreti, spesso custoditi gelosamente. Tutto è importante, dal miele ai canditi, ai riàvulilli alle spezie.

Soddisfatti della riuscita dell’iniziativa anche i pasticcieri: Bella Napoli, Delli Paoli, Barca, Celestino, Russo e Letizia, che grazie alle loro ricette hanno consentito di trascorrere una giornata diversa all’insegna della degustazione del prodotto tipico della tradizione natalizia marcianisana “gli struffoli”. Come per qualsiasi gara, alla fine della giornata è stata aperta l’urna contenente i voti dei nostri concittadini che con il loro giudizio hanno proclamato vincitore, della prima edizione dell’”Olimpiadi dello Struffolo”, la pasticceria DELLI PAOLI di via Foglia, alla quale va la Medaglia d’Oro – Miglior Struffolo 2010. Con questa iniziativa continua l’impegno dell’Associazione Giovanile di Volontariato JEKO volto alla sensibilizzazione culturale dei giovani e al recupero della storia collettiva della nostra città. Soddisfazione per l’iniziativa è stata manifestata dall’Assessore Pasquale Salzillo il quale ha incoraggiato i giovani di JEKO a continuare con iniziative che aiutino i cittadini a riscoprire il fascino delle tradizioni.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.