Calici di Stelle & Notte Bianca dell’Arte a Mondragone

Ritorna anche quest’anno a Mondragone (Caserta) il 9 agosto “Calici di Stelle & Notte Bianca dell’Arte”, il tradizionale appuntamento estivo ideato dal Movimento Turismo del Vino, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città del Vino, l’Associazione “Le Strade del Vino in Terra di Lavoro” ed il Touring Club Italiano.
Inneggiando a Bacco, in una delle notti più suggestive dell’anno, la Pro Loco di Mondragone offre ai turisti la possibilità di godersi “la pioggia di lacrime di San Lorenzo” in compagnia di un vino di qualità.
Il 9 agosto in piazza Umberto I e nelle strade viciniore del centro storico, a partire dalle ore 21.00, gli enoturisti appassionati del buon bere, potranno degustare i migliori vini di numerose cantine, abbinati ai prodotti tipici di qualità, espressione del patrimonio locale e primo fra tutti la gustosa e rinomata mozzarella.
Le stelle cadenti rinsaldano lo straordinario connubio fra vino e arte, offrendo accanto alle degustazioni magistralmente guidate da abili sommelier e famosi enologi italiani, una ricca serie d’iniziative che allieteranno piacevolmente i tanti turisti.
Quest’anno il tradizionale evento promosso dall’Assessorato al Turismo del Comune di Mondragone con il patrocinio dell’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania, dalla Provincia di Caserta, dalla Camera di Commercio di Caserta, è realizzato nell’ambito delle iniziative della “Costiera dei Fiori” in collaborazione con i Comuni limitrofi di Cellole e Sessa Aurunca.
“E’ stato un grande onore per la Città di Mondragone” afferma il presidente della Pro Loco Mino Carputo “essere stati coinvolti all’interno dell’iniziativa progettuale regionale e provinciale denominata Costiera dei Fiori”.
“Come Assessorato al Turismo” aggiunge l’assessore comunale Pasquale Sorvillo “abbiamo collaborato fin dal primo momento, organizzando un programma ricco e variegato che mi auguro incontri, come negli anni passati, il favore del pubblico e degli ospiti della nostra città”.
Gli amanti del vino e delle delizie gastronomiche potranno così unire ai piaceri del palato, quelli della visita ai principali monumenti del Centro Storico cittadino e, perché no, fare shopping fino a tarda notte.
Il 9 agosto sarà possibile visitare le chiese del centro storico cittadino fino a tarda notte come la Basilica di Santa Maria Incaldana, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa del Giglio, la Chiesa della Madonna delle Grazie e quella di San Rufino intra moenia.
Nei diversi luoghi di culto sarà disponibile gratuitamente una breve guida delle chiese stesse.
Anche il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” rimarrà aperto fino a notte inoltrata onde consentire agli ospiti, con l’ausilio degli assistenti museali, di effettuare visite guidate agli splendidi reperti preistorici, romani e medievali esposti.
Presso la Sala Conferenze “Mario Pacifico” del Museo saranno proiettati, ininterrottamente, documentari archeologici e filmati che metteranno in luce le bellezze del territorio alla luce, soprattutto, delle recenti scoperte effettuate durante le numerose campagne di scavo che negli anni addietro sono state interamente finanziate dall’Amministrazione Comunale.
L’Unione Astrofili Italiani predisporrà una postazione di osservazione astronomica in per poter osservare le celeberrime stelle cadenti di San Lorenzo, fornendo assistenza ed informazioni a tutti i novelli appassionati di astronomia.
Una partita di scacchi giganti prenderà l’avvio mentre tutti i negozi del centro cittadino rimarranno aperti per un suggestivo shopping all’ombra delle stelle, in diretta su Radio CRC targato Italia.
Lungo il percorso prestabilito, oltre alle note della musica classica napoletana, si potrà ascoltare diversi generi musicali e nelle chiese sarà la musica polifonica sacra ad accompagnare i visitatori.
Saltimbanchi, artisti di strada, mangiafuoco, clown ed attrazioni varie, infine, riempiranno le piazze e le strade del centro storico di Mondragone che, come ogni anno, permetterà ai visitatori di trascorrere un indimenticabile 9 agosto.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.