Arancio biondo sorrentino in estinzione, un evento per conoscerlo e proteggerlo nello SpremutaDay

glasses of fresh orange juice with fresh fruits over a blurred green background

Protagonista del Mercato della Terra di domenica 13 marzo è l’arancia bionda sorrentina, lo scrigno prezioso che rappresenta più di tutti gli altri prodotti sorrentini la nostra storia, la rete di relazioni internazionali, la biodiversità, la resilienza degli agrumicoltori che hanno reso il paesaggio della penisola sorrentina unico al mondo. 

L’appuntamento è quello consueto, alle ore 11.00 nel mercato ortofrutticolo di Piano di Sorrento, nell’Area Slow Food Educa e sarà dedicato ai più piccoli per raccontare la storia dei giardini custodi dell’Arancio biondo sorrentino varietà minacciata dall’estinzione.

La Vicepresidente dell’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio Arch. Giulia de Angelis ci accompagnerà alla scoperta dell’unicità mondiale rappresentata dal pergolato sorrentino e del ruolo che riveste per tutti. Per far scoprire ai piccoli il lavoro dei contadini, i segreti della coltivazione e della biodiversità ci sarà il produttore Vincenzo Astarita.

L’Associazione Cuochi Penisola sorrentina rappresentata da Giusi Aversa insieme ai cuochi dell’Alleanza di Slow Food faranno degustare la dolcezza dell’arancia bionda sorrentina, terminando con il gioco dello Spremuta Day destinato esclusivamente ai più piccoli. 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.