Dove mangiare alla festa della mela annurca A Valle di Maddaloni

Mela_AnnurcaIl cibo è da sempre punto d’incontro tra persone di etnie diverse e, come ha ben rappresentato l’Expo, davanti ad un piatto di pasta i diverbi lasciano spazio ai sorrisi. Ed anche per la XXIII edizione della Festa della Mela di Valle di Maddaloni in programma sabato 28 e domenica 29 novembre, il cibo è uno degli argomenti fondamentali. Due punti ristoro: uno, “Da Assunta”, che prepara piatti della tradizione vallese, come pettole e fagioli e salsiccia e friggitelli; l’altro, “Da Frascati”, che cucina piatti con la protagonista della manifestazione: dal raviolo con mela annurca, caciocavallo e noci al medaglione di maiale con mela annurca, passando per i punti di degustazione, sparsi lungo il percorso della manifestazione, dove si potranno assaggiare dolci tipici di Valle di Maddaloni. Entrambi gli stand gastronomici hanno un menu alternativo, ed entrambi hanno un costo adatto a tutti. La XXIII edizione della “Festa della Mela di Valle di Maddaloni”, è stata ospite, per il tramite del soggetto organizzatore, delle reti Rai, passando dalla diretta del Tg Itinerante, rubrica del TgR Campania, andata in onda Sabato 10 Ottobre 2015 su Rai 3, e nel corso della puntata della “Prova del Cuoco” del 20 Ottobre 2015 su Rai 1, che ci vede coinvolti, insieme ad una rappresentanza di cittadini di Valle di Maddaloni,nello storico programma di Antonella Clerici.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.