Il Maggio dei Monumenti a Napoli, anche percorsi dedicati al Gusto

pizzametodoantico
pizza con cornicione spesso,impasto antico a elevata lievitazione

E’ iniziata, in contemporanea con la bellissima prima tappa del Giro d’Italia, l’edizione 2013 del Maggio dei Monumenti a Napoli, che si protrarrà fino al 2 Giugno. Quest’anno, ad essere protagonisti, saranno i percorsi dei cortili, chiostri e sagrati, scorci di pace, riflessione, quieta, ma anche gioia e tanta cultura, all’ interno del grande groviglio cittadino, un programma che mette in rete 200 siti  con due percorsi speciali, uno dedicato al Boccaccio e uno dedicato alla Canzone Napoletana.

Tra gli innumerevoli itinerari, percorribili su prenotazione il sabato e la domenica (a proposito, segnaliamo la possibilità, per chi prende il treno su tratte regionali, che è possibile acquistare un biglietto Weekend a € 5.60, valido per tutto il sabato e la domenica anche sulla metro e i bus), non mancano quelli che si evidenziano per una ottima connotazione gastronomica, testimoniando  la stretta connessione tra la Napoli della cultura e quella della sua civiltà culinaria.

Una carrellata di queste tipologie di escursioni inizia dalla unione della napoletanità con i percorsi interetnici, di cui è da sempre piena la città, una passeggiata “Migranda”in compagnia degli operatori di Coop Casba, per conoscere luoghi  e anche cibi delle comunità immigrate.

L’ 11 e il 25 Maggio con partenza alle 10.00, Piazza Mercato per 3 ore di durata
Costo: 5 €‚(il prezzo include lungo il percorso assaggi di cibi e bevande)
Si consiglia di portare un foulard, per poter entrare in Moschea
E’ necessario prenotarsi chiamando il   3346049916 o scrivendo a info@coopcasba.org.

Ritornando a programmi più strettamente partenopei, con un’attenzione ai tempi dell’ ecosostenibilità, ogni sabato e domenica sono previsti,nel quadro del Maggio dei Monumenti 2013, “Un Oasi al Centro della Città, stili di vita ecosostenibile a confronto”, con partenza alle 10 da Piazza Fuga , dove Roberta Schiattarella ci condurrà attraverso il Petraio, il Complesso di Suor Orsola, la Vigna di San Martino . La prenotazione è obbligatoria al 3381641716 o mail robertasob@alice.it, il costo di 3 € è comprensivo dei prodotti tipici napoletani presso la Pizzeria del Popolo in Piazza Mercato ( english guide available).

sanfranc
particolare chiesa di san francesco-piazza plebiscito-napoli

Particolarmente bello il programma elaborato dall’ associazione Arianna , denominato “Nel Ventre di Napoli, Itinerario Etno-Gastronomico”  che inizia alle 13 (per due ore)  nella Piazza Del Gesù Nuovo attraverso  Spaccanapoli per raggiungere la famosissima  pizzeria Di Matteo in via Tribunali. Gustando la pizza sarà possibile ascoltare un repertorio dal vivo di canzoni napoletane e tanto amate da napoletani e non. Dopo la pizza il celebre artista di presepi e pastori Ferrigno mostrerà nella sua bottega in via San Gregorio Armeno gli strumenti e le tecniche del suo secolare lavoro, i cui frutti sono esposti nell’adiacente Museo presepiale. L’itinerario prosegue in via S. Biagio dei Librai, decumano nel cuore di Neapolis, costellato di piccole botteghe artigianali, palazzi storici, chiese, scorci in cui si snoda il reticolato di “vicoli” che segue fedelmente il tracciato greco-romano. La visita di conclude in piazza San Domenico maggiore con la degustazione di dolci caratteristici napoletani, sfogliatella e babbà accompagnati dall’inimitabile caffè partenopeo ai tavolini del Neapolis. Le visite si svolgono anche  in Inglese, Francese e Napoletano

prenotazione mail libreriagagliardi@virgilio.it 08119279491 € 15

L’Associazione Viviquartiere della Sanità propone  due  Passeggiate Saporite e Narrate una  tra i Vergini e la Sanità per uno straordinario e goloso viaggio nel tempo alla scoperta del borgo dove  nacque e visse il grande Totò e luogo di tradizioni enogastronomiche davvero “Veraci“.
Oppure La Via del Duomo con contributo di € 7 parte dei quali in beneficenza.
Per prenotazioni  3396304072 – viviquartiere@libero.it

Vari appuntamenti anche nei cortili e nei teatri:

Nel cortile di S.Eligio, l’ 11, il 12, il 18 19 è possibile ammirare spettacoli teatrali ed esposizioni di ceramica, arte presepiale  e degustazione di prodotti biologici.

A Palazzo Caracciolo  è previsto, ogni sabato e domenica ” O Brunch” viaggio nella tradizione enogastronomica con l’incontro con varie tradizioni musicali.

Osare J_Azz Festival al Teatro Trianon con Open Stage e un Masterclass presso il Conservatorio di S.Pietro a Maiella, il tutto condito da degustazioni di prodotti tipici e regionali.

Dal 21 al 25 maggio si svolge Wine & The City, al Palazzo delle Arti, con degustazione di vini d’autore ,mostre, dj set e performance in galleria d’arte e design,atelier, cortili,botique e palazzi storici, oltre che nei grandi alberghi della città ( info www.wineandthecity.it).

Dal 23 al 26 Maggio, l’Associazione Oltre il Giardino con il Consorzio Artigianapoli da vita a” Via Santa Chiara-Mercato del Seicento” , mercato e degustazione di prodotti tipici e vini di eccellenza con reading, slam poetry, street arts, show cooking , con una mostra sull’alimentazione mediterranea nella Chiesa di S.Francesco delle Monache ( info 0817901162).

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.