Operazione Bufalo: Dal consorzio sostegno alla magistratura ed effettività del nuovo codice etico

L’operazione Bufalo portata a termine oggi dalla Dia di Napoli e dal Noe rappresenta un’importante azione di tutela del comparto e del marchio Dop e va nella stessa direzione dell’impegno per la legalità portato avanti dal Consorzio di Tutela, che proprio il 27 giugno scorso ha approvato all’unanimità il Codice Etico, documento vincolante che prevede la presentazione obbligatoria del certificato antimafia ogni anno per chiunque voglia produrre mozzarella di bufala campana Dop.
Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop esprime piena fiducia nell’operato della magistratura e auspica un rapido accertamento delle responsabilità a tutela di tutti i produttori onesti e per evitare tentativi di strumentalizzazione della vicenda, come già accaduto troppe volte in passato con grave danno per il settore.
Con il varo del Codice Etico, il Consorzio di Tutela ha testimoniato un impegno forte e deciso contro ogni tentativo di ingerenza della criminalità. Questo è il Consorzio che tra i suoi soci annovera Le Terre di Don Diana, che con l’associazione Libera produce mozzarella di bufala Dop su un terreno confiscato alla camorra a Castelvolturno. Questa è la strada che abbiamo scelto e su cui vogliamo continuare a camminare, uniti oggi più che mai.
Attendiamo di conoscere i dettagli dei provvedimenti e agiremo di conseguenza, proprio secondo quanto stabilito dal Codice Etico, che prevede l’espulsione di chi non ha i requisiti per far parte del sistema della Dop.

Questa la giusta reazione del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala Campana dop : un produttore, soprattutto se delle dimensioni di Mandara, non può permettersi, con l’illegalità, di sporcare centinaia di imprese e una produzione di eccellenza.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.