A Vinitaly gemellaggio tra le aziende “Cantine Podere del Tirone” del Vesuvio e “Il Pigno” di Affi

Nasce a Verona, in occasione del Vinitaly, il gemellaggio tra le aziende Cantine Podere del Tirone del Vesuvio e Il Pigno di Affi. Un abbinamento di gusto, con le tipicità delle due regioni, Campania e Veneto, protagoniste in un pacchetto turistico in cui le bellezze ambientali del territorio si accompagno ai sapori. Il progetto – spiega Sandro Acunzo, responsabile marketing di Cantine Podere del Tirone di Trecase – è stato sperimentato per un anno, rivolgendoci principalmente al mercato tedesco, con degustazioni abbinate ed itinerari unici dal Veneto alla Campania. Naturalmente i protagonisti indiscussi sono i vini della Campania, Lacryma Christi doc, la falanghina del Vesuvio e il taurasi docg .

Vini Doc e Docg, pomodorino del piennolo del Vesuvio, pasta napoletana dunque le tipicità campane presentate alle degustazioni, coniglio selvatico con miele e birra e carni varie allo spiedo per il Veneto. Tedeschi e belgi sono rimasti conquistati dai prodotti del Vesuvio – commenta Laura Carraro, Responsabile dell’agriturismo il Pigno di Affi – All’abbinamento dei piatti seguiranno ora le visite guidate, dando la possibilità ai nostri clienti dal Veneto di continuare l’approfondimento di un territorio bello come la Campania. Creando in questo modo un itinerario unico tra Nord e Sud finalizzato alla promozione del territorio L’itinerario nello specificio prevede principalmente un abbinamento di cucina tra le due strutture: l’Agriturismo Il Pigno di Affi e la cantina turistica Podere del Tirone di Trecase. Da qui il pacchetto turistico unico, con pernottamenti nelle due zone, scambi culturali e l’organizzazione di eventi congiunti che animeranno

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.