Dalle doc alle dop: cosa fare? Se ne discute alla Festa dell’Uva di Solopaca

Ultime ore per mettere a punto i carri allegorici da parte dei maestri delle botteghe impegnati nella XXXI Festa dell’Uva, in svolgimento a Solopaca (Benevento) fino al 18 settembre e promossa ed organizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con: l’Amministrazione Comunale, l’Associazione Maestri Carraioli, la Cantina Sociale di Solopaca e le aziende Masseria del Procaccia, Terre di Don Mennato e Masseria Vigne Vecchie.

Per questa tornata 2008 il tema scelto è “Il Galà della Pubblicità” e la sfilata di domenica 14 (dalle ore10) presenta undici allestimenti, tutti realizzati con chicchi d’uva bianca e rossa, per un lavoro che vede coinvolti da più tempo tantissimi solopachesi. Oltre ai carri, in passerella quaranta figuranti del corteo storico (che rappresenta la Corte dei Ceva Grimaldi, già Duchi di Solopaca), sbandieratori, bottari, artisti di strada e gruppi folkloristici.

Questi i numeri assegnati, le botteghe ed i titoli dei carri: n°1) I Figli di Bacco – A Botte… altro che Caffè; n°2) Capriglia – Magico Mulino Tarallucci al Vino; n°3) Arciulo – Solopaca DOC Sapore Vero; n°4) Taglia e Cuci – Solopaca DOC Vin Mostruoso; n°5) A Perula – Il Colpaccio di Croco; n°6) Cieuzo – Solopaca DOC Vino della Vita; n°7) La Compagnia del Brevetto – Pat & Stanley e il Bottino DOC; n°8) La Nuova Piro Puezio – Il Thè Rosso Superiore; n°9) Fonzi – In Campania con Festoso Rosè; n°10) Fonzi 2 – Vinarius; n°11) Impiano – Rosso DOC Mette le Ali.

I pannelli sono stati eseguiti da: Giulio Canelli (stemma Comune di Solopaca); Martino D’Onofrio (stemma Provincia di Benevento); cooperativa l’Aquilone (logo pro loco); Martino Mancini (logo Cantina Sociale); Non solo Anziani (logo maestri carraioli) e Dolores Tazza (statua della Madonna Addolorata).

Per il cartellone collaterale, invece, oggi sono previsti due incontri, entrambi nella Sala Convegni del Meg.
Alle ore 11, si discute su “Dalle doc alle dop: cosa fare?”, con gli interventi di Luciano Pignataro (giornalista e scrittore enogastronomico, premio Veronelli 2008) e di Aniello Troiano (responsabile segreteria assessorato all’agricoltura e alle attività produttive Regione Campania); mentre, alle ore 17, fari puntati su “Sannio – Senegal: due Mondi diversi…. la stessa Magia”, con le relazioni di: Pompilio Forgione (Sindaco di Solopaca), Mario De Tomasi (Direttore Musa Benevento), Antonio Puzzi (Presidente del Laboratorio Osservatorio Antroletterario) e Mamadou Sy (Rappresentante Comunità Senegalese Campana).

Sempre sabato 13 ci sono anche altri appuntamenti: l’arrivo e l’esibizione (ore 18,30) degli Sbandieratori di Castiglione Fiorentino (Arezzo) e, a seguire, in Piazza Vittoria, l’incontro tra i Priori delle Congregazioni di San Martino e San Mauro.
E ancora, in Piazza Belvedere, alle ore 21, c’è la prima serata del Kàntharos Solopaca Festival, con i concerti di Psychopathic Romantics e The Gang.

Per maggiori informazioni sulla XXXI Festa dell’Uva si può visitare il sito internet www.prolocosolopaca.it, oppure telefonare alla Pro Loco di Solopaca (0824 977659) o inviare un’e-mail a info@prolocosolopaca.it

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali