Dom. Apr 14th, 2024

Pizzerie e caseifici non dimenticano la Pasqua, ecco quindi che arrivano simpatiche creazioni, dall’agro nocerino sarnese e dalla zona maddalonese  del casertano.

Da tempo è opinione diffusa che recarsi presso l’Officina della Pizza di Sarno, oppure all’altra rinomata sede ubicata in pieno centro a Nocera Inferiore, significa trascorrere qualche ora in un ambiente accogliente e piacevolissimo, e soprattutto gustare gli impareggiabili sapori delle pizze classiche, stagionali o a tre cotture, tutte comunque firmate da Mario Severino, maestro pizzaiolo di navigata esperienza e riconosciuta professionalità che in pochi anni è diventato irrinunciabile punto di riferimento per i cultori dell’arte bianca e del buongusto.

Sono appunto tre le tipologie di queste squisite colombe artigianali: Classica Mandorlata con arance candite e vaniglia del Madagascar, ricoperta con una glassa alle mandorle di Sodano e granella di zucchero; Double Chocolate, la cui farcitura dell’impasto è al cioccolato al latte e bacca di vaniglia del Madagascar, con glassatura al cioccolato fondente e granella di nocciole di Giffoni; Red and White con impasto al cioccolato a latte e vaniglia del Madagascar, ricoperta con una glassa di cioccolato bianco e frutti di bosco canditi.

“Tutte le colombe sono realizzate con un doppio impasto a 36 ore di lievitazione, fatte esclusivamente con il lievito madre naturale – spiega Mario Severino – e con ingredienti selezionati e di primissima qualità. Seguo sempre con la massima attenzione la cottura di un grande lievitato, mi appassiona tantissimo tutto ciò che fermenta. Per le colombe artigianali il mio obiettivo è stato conferire loro una struttura soffice ed un’alveolatura allungata, per una scioglievolezza unica al palato. In questi giorni di festa, una fetta di colomba artigianale rappresenta il nostro migliore dessert per l’affezionata clientela, così come è possibile acquistarle in pizzeria sia a Sarno che a Nocera Inferiore”.

Dall’Ansa apprendiamo che è’ l’uovo di Caciocavallo azzurro l’ultima iniziativa enogastronomica inventata per celebrare i successi del Napoli, sempre più vicino al terzo scudetto della sua storia e ampiamente in corsa anche in Champions League. Il caciocavallo a forma di uovo e dai colori del Napoli, ovviamente in vista di Pasqua, è stato realizzato dal Caseificio San Carmine di Messercola, frazione del comune di Maddaloni (Caserta), grazie alla collaborazione della Remote Marketing Studios, società di consulenza marketing operante sul territorio, formata da giovanissimi. “Voglio inviare – dice il titolare del Caseificio Carmine Martone – un augurio a tutti i tifosi del Napoli, affinché la Pasqua porti loro la fortuna e il successo che si accompagna alla passione per il calcio, ma anche alla genialità creativa che rende unica questa terra. Questo Cacio Uovo è per voi!” Per Giuseppe Della Ventura, Ceo della Remote Marketing Studios, “ci sono tanti modi per dimostrare l’amore per la squadra del cuore e per la propria terra, e Martone ha sicuramente scelto un modo originale, creando un caciocavallo che è una sintesi perfetta tra gusto e passione azzurra. Si tratta di un’efficace azione di marketing e di valorizzazione del territorio”

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.