Gio. Giu 20th, 2024

Tre anni fa andammo a Cervinara a Borgo Castello per assistere ai primi vagiti della rinascita del borgo con al centro le attività del food ancorate al frutto tipico di questa parte d’Irpinia, ovviamente la castagna  (la piccola locale bionda o jonna) che lotta oggi anche per ottenere una Igp Partenio ( Leggi qui la nostra cronaca 2019). 

Ritorniamo in questa ottobrata 2022  a Borgo Castello di Cervinara, inserito nel parco regionale del Partenio,  per trovare, nonostante pandemia e bollette,  la realizzazione piena dei sogni dei ragazzi che diedero vita alla pasticceria castello di Angelantonio Perrotta, al Birrificio DonJon dei fratelli Carofano, oggi arricchita da una splendida e “cool” tap room e che hanno inverato del tutto l’ambizione di fare del vecchio Grataio un affermato agriturismo dove i grandi prodotti del territorio scoprono di poter avere vite insolite e gustose grazie alla maestria internazionale dell’altro Angelantonio, ovvero Cioffi, chef trentenne originario di questo borgo ma riapprodatovi dopo feconde esperienze in alcune delle migliori cucine  d’Europa ( solo per citarne un paio: Enoteca Pinchiorri e Waterside Inn con Alan Roux 3 stelle Michelin ). 

Ricordiamo che in contemporanea alla crescita di queste attività nel 2018, nasce l’Azienda agricola del Borgo, che ha come obiettivo la valorizzazione della castagna. L’azienda si propone di far conoscere sul mercato nazionale e internazionale le tipicità agroalimentari del territorio fornendo prodotti artigianali di alta qualità realizzati con processi produttivi sostenibili per l’ambiente. All’ agriturismo Il  Grataio abbiamo degustato alcune importanti pietanze, dalla bellissima tartare di manzo, tuorlo d’uovo confit, pecorino, carmasciano e rucola , una caratteristica Punte d’Ago, formaggino di caciocavallo e tartufo, che è stata abbinata con  la Birra Jonna, (una delle migliori birre alla castagna nel panorama nazionale per quanto ci riguarda ). Fagottelli con farina di castagna ripieni di stracotto di cinghiale e toma irpina, Guancia di manzo birra alla castagna brasata all’aglianico, funghi e patate con la croccante belgian ale Birra Vrasera. Formaggi di ottima fattura con sinergia territoriale al top grazie ai prodotti di Caseificio Savoia di Roccabascerana.   Finale con Mousse al cioccolato fondente, arancia e cannella per poi proseguire, però  alla Pasticceria Castello per capirne di più sugli impasti utilizzati per il Panettone alla castagna e gli usi di un gastronomico  gelato alla castagna. Tutti i weekend sono utili per visitare questo borgo che si rianima col cibo ed i suoi artigiani ma  a breve imperdibile è l’appuntamento con la 41^ edizione de la “Sagra della Castagna del Partenio” in programma da venerdì 28 a domenica 30 ottobre 2022 nel borgo castello di Cervinara. Da non mancare, una volta al borgo, una comoda passeggiata fino  al Castello per avere un assaggio di ciò che il Partenio, con il suo Parco Regionale, è in grado di donare all’escursionista attento. Nei dintorni anche il Museo Archeologico del Sannio Caudino di Montesarchio e la bella cittadina di San Martino Valle Caudina.

Il Grataio

Strada Castello – Località San Marco

Cervinara ( AV)

Cell. 329 6488912

www.aziendadelborgo.it/agriturismo.html 

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.