L’ etichetta Mosaico per Procida in degustazione a Sorrento con i piatti di Chef Peppe Guida

La bottiglia celebrativa di Procida 2022 in abbinamento al piatto dello chef, domenica 16 ottobre ore 19,00 al Circolo Forestieri di Sorrento

“Mosaico per Procida” è un vino bianco rappresentativo dell’intera Campania. Un blend di 26 vini prodotti da altrettante cantine delle 5 province campane e dedicato a Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, frutto dell’ambizioso progetto condotto dall’associazione Identità Mediterranea di Gaetano Cataldo assieme all’enologo Roberto Cipresso.

Il primo “vino della cultura” sarà al centro del nuovo format di “Incontri di vini e di sapori campani” – l’appuntamento annuale a cura dell’associazione Cryteria Project – a Sorrento presso il Circolo dei Forestieri, la cui serata finale di domenica 16 ottobre è dedicata alla masterclass sul vino bianco celebrativo di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022.

La degustazione vedrà come abbinamento la “genovese di mare” dello chef e sarà condotta dal sommelier Emanuele Izzo, Delegato AIS Penisola Sorrentina e Capri, con la partecipazione di Gaetano Cataldo, sommelier e fondatore dell’Associazione Identità Mediterranea ed in collaborazione con il magazine PaginaSette edito dall’associazione culturale Archimede.

Dopo aver aperto alla ristorazione d’eccellenza con l’adesione di chef Peppe Guida (Antica Osteria Nonna Rosa) – pioniere in penisola sorrentina del progetto enologico – Mosaico per Procida ha intrapreso un vero e proprio tour attraverso l’Italia: dal Vinitaly di Verona in aprile al Mediterranean Wine Art Fest di Napoli agli inizi di settembre 2022, per poi giungere il 28 settembre scorso a Roma, in omaggio a Sua Santità papa Francesco assieme all’opera “InCanto diVino” riportata nell’etichetta d’artista sulla bottiglia.

L’evento “Incontri di vini e di sapori campani” gode del patrocinio della Regione Campania.

Per maggiori informazioni: info@cryteriaproject.com ; http://www.cryteriaproject.com/

https://www.facebook.com/viniesaporicampani/

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.