Guida Vini della Regione Campania, ecco il bando per le aziende

Si prepara la nuova guida, ecco come partecipare con i propri vini:

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier (AIS) sezione Campania, ha pianificato la realizzazione della nona edizione (2022-23) della “Guida – Catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania”.

La Guida edizione 2022-2023 – rinnovata nei contenuti, per offrire informazioni più saldamente ancorate ai territori e alle tradizioni locali – sarà redatta sulla base delle informazioni fornite dalle aziende vinicole e vitivinicole partecipanti al bando, che inoltre provvederanno a fornire due tipologie di vini ed uno spumante alle Commissioni Degustatori AIS Campania appositamente formate. I prodotti inviati saranno opportunamente resi anonimi prima delle operazioni di degustazione.

I vini presentati per l’inserimento in Guida dovranno essere DOP e IGP campani, e disponibili in commercio nell’anno 2022.

Il livello qualitativo dei vini sarà individuato dalle Commissioni competenti e i vini con una valutazione al di sotto di 65 centesimi non saranno inseriti in Guida. Ogni azienda partecipante e ammessa sarà presente nel volume con una pagina dedicata, recante le informazioni fondamentali della cantina e dei vini proposti.

Per ciascun vino/spumante presentato e ammesso sarà inserita in Guida una descrizione sensorialerealizzata in esclusiva dai sommelier dell’Ais Campania.

La partecipazione all’ iniziativa è riservata alle aziende vinicole e vitivinicole che hanno sede operativa in Campania, regolarmente iscritte alla CCIAA di competenza.

Ogni cantina campana può partecipare all’iniziativa proponendo un massimo di due vini più uno spumante.

BANDO  Scaricabile qui

 

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.