Ad Ottati (Sa) la Sagra della Sfrionzola e della Salsiccia Paesana

sagra-1Dal 2 al 3 febbraio 2013, il comune di Ottati ospiterà la sagra della sfrionzola e della salsiccia paesana, evento promosso dalla Pro Loco di Ottati e con la partecipazione del Comune di Ottati, Provincia di Salerno, Regione Campania, Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Comunità Montana Alburni, e BCC di Aquara. 

La sfrionzola è un piatto a base di carne di maiale con peperoni sottoaceto, preparato in passato per festeggiare l’uccisione del maiale, senza, però, consumare le parti più pregiate del maiale e quelle destinate al confezionamento dei salumi insaccati. Per rispondere a quest’esigenza, i contadini di Ottati, , pensarono questo piatto prelibatissimo: la Sfrionzola. Un tipo di spezzatino  preparato con le parti più fredde del maiale, che possono essere consumate immediatamente dopo l’uccisione, in primis la spalla e la pancetta.Fatte  a pezzettini, si dispongono in un tegame con olio d’oliva e si lasciano cuocere a fuoco lento; si aggiungono poi  le papaccelle, peperoni rossi corti e polputi sottaceto , e si cuoce finché il piatto non assume l’aspetto di uno spezzatino.

La sagra, giunta alla sua 24° edizione è un’occasione per la promozione dei prodotti tipici del comune di Ottati. Durante la sagra, si potranno degustare diversi piatti della tradizione come salsiccia e broccoli, pizza con le frittole, dolci tipici e tanti altri piatti. Non mancherà l’ottimo vino locale e la musica popolare.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.