“I Piatti Tipici del Medio Volturno”: alla scoperta della cucina tradizionale

L’associazione Pro Loco Caiazzo, in collaborazione con il Comune di Caiazzo, il Coordinamento delle Pro Loco del Medio Volturno, l’Associazione Slow Food Caserta e Condotta Volturno, l’Associazione Città dell’Olio, l’Unpli Caserta e l’Associazione Cuochi Caserta, promuove anche quest’anno il concorso “I Piatti tipici del Medio Volturno” giunto alla terza edizione, con lo scopo di valorizzare i prodotti tipici locali, come l’olio d’oliva e il maialino nero casertano, e di far conoscere ed apprezzare la cucina tradizionale.

Il concorso, che la scorsa edizione ha previsto 15 appuntamenti ed accolto ben 550 ospiti provenienti da tutta la regione, prevede la preparazione di un menù completo a base di prodotti tipici locali, valorizzati dall’utilizzo dell’olio d’oliva quale ingrediente principe e accompagnati dal vino locale.

Anche quest’anno la valutazione dei piatti in concorso sarà affidata ad una giuria tecnica e ad una popolare, equipollenti ai fini dell’individuazione degli operatori da inserire nel circuito dei Piatti Tipici.

Le due giurie attraverso la compilazione di una scheda tecnica valuteranno la cena – degustazione in termini di accoglienza, territorialità del menù e/o degli ingredienti, presentazione, gusto ed equilibrio delle portate. I membri della giuria tecnica saranno espressione del settore della cultura gastronomica (Slow Food Caserta), di quello turistico (Esperto in Turismo Gastronomico), di quello della cucina tipica locale territoriale (Pro Loco Caiazzo), di quello della promozione e valorizzazione dei piatti tipici (Pro Loco Caiazzo) e delle professionalità nel settore della ristorazione (Associazione Cuochi provincia Caserta).

Il quarto appuntamento gastronomico avrà luogo il 30 giugno presso il ristorante “Le volte di Annibale e Bacco”, a Caiazzo (CE).
Incastonato tra le rocce ai piedi del Castello longobardo, offre una vista panoramica incantevole sul fiume Volturno e sulla valle sottostante.

Lo chef presenterà un menù a base di prodotti tipici che sarà valutato dalla giuria tecnica e dalla giuria popolare, formata da tutti coloro che si prenoteranno, fino a due giorni prima dell’appuntamento, presso l’associazione Pro loco o telefonando al numero 0823.862761.

Inoltre, per questa cena, tutti i soci del CRAP (Centro Ricreativo Amministrazione Provinciale) di Caserta avranno diritto, secondo un accordo stipulato con la Pro loco Caiazzo, a delle agevolazioni.
Il prossimo appuntamento del concorso si terrà venerdì 23 luglio presso l’azienda agrituristica “Le Campestre”, di Castel di Sasso.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.