Ad Alvignano (Ce) il primo centro di vinoterapia del sud Italia

Nasce il primo centro di vino-terapia del Sud Italia. Nel piccolo comune casertano si inaugura oggi la country house “Il Casolare diVino”, un b&b con winebar e locali per le terapie dove poter soggiornare e organizzare eventi e conviviali. A realizzarlo sono l’avvocato napoletano Dario Cuomo e il socio Bonaventura Travice. Direttrice della struttura è Maria Napolitano.

Il casolare che ospita il primo centro di vino-terapia del Sud Italia sorge immerso in 2 chilometri di vigneti, in un’area dove si produce il Pallagrello. “Fino a ieri – afferma l’avvocato Dario Cuomo – gli unici centri di vinoterapia aperti in Italia, e che rispettano il disciplinare dei trattamenti registrato in Francia, si trovavano nel Trentino, in Emilia Romagna e in Toscana. Da oggi ce n’è uno anche nel centro sud Italia e precisamente ad Alvignano”. La vinoterapia è una novità nel panorama del turismo enogastronomico, ma si rifà a un metodo risalente all’epoca romana che coniuga perfettamente il binomio vino e salute, e rende manifesti una volta di più i benefici provenienti dal succo più amato al mondo. Il vino, “elisir di lunga vita”, mette in mostra così le sue proprietà terapeutiche sotto una veste alternativa. “L’idea di aprire una country house – spiega Dario Cuomo – nasce dalla passione per il vino, ma anche dalla volontà di realizzare un qualcosa di nuovo nell’ambito del panorama turistico campano e del Mezzogiorno.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.