Flora: trofeo Ercoflor, “Bouquet per Sanremo” e Obiettivo Qualità

Tripudio di colori, profumi e forme per il gran finale di Flora, in programma al nuovo Mercato dei fiori di Ercolano, Oggi, infatti, il pubblico degli appassionati potrà assistere a tre avvincenti concorsi: il trofeo Ercoflor, “Bouquet per Sanremo” e Obiettivo Qualità. Il trofeo Ercoflor, alla quarta edizione e con la direzione artistica del campione italiano Giuseppe Picca, vedrà confrontarsi i fioristi “professionisti”, formatisi presso le principali scuole d’arte floreale, nella realizzazione della più bella composizione floreale. I partecipanti si cimenteranno in quattro composizioni: una a tema libero, le altre sul mazzetto da sposa e quello legato, e l’ultima con tema a sorpresa, che metterà alla prova la capacità creativa e d’improvvisazione dei floral designer in gara.

Per ciascuna sezione saranno premiati i primi tre classificati, verrà poi stilata la classifica generale per l’assegnazione del trofeo. Il vincitore si aggiudicherà anche un viaggio in una capitale estera. Altro appuntamento da non perdere è la preselezione per l’ottava edizione di “Bouquet per Sanremo”, riservato ai migliori flower designer e promosso dal Comune di Sanremo e dall’Ucflor – Mercato dei Fiori di Sanremo.

La preselezione di Ercolano è organizzata in collaborazione con il noto flower designer casertano Pasquale Sostini e la “Scuola nel Laboratorio Idee”, fondata dal maestro siciliano Carmelo Antonuccio. I primi tre classificati, che si aggiungeranno ai sei vincitori delle gare svoltesi a Padova e Signa, parteciperanno alla finale che si terrà a fine gennaio 2009 nell’ambito del Festival dei Fiori. Il vincitore sarà l’unico ideatore e realizzatore dei bouquet offerti in occasione del Festival della Canzone Italiana. Gli stessi bouquet saranno poi proposti in tutta Italia dagli oltre 1.800 negozi che aderiscono all’iniziativa.

Dulcis in fundo, sempre domani, il concorso Obiettivo Qualità. Giunto alla nona edizione, è dedicato alle produzioni di qualità ed alle novità varietali più interessanti presentate a Flora. Una sezione speciale è riservata ai prodotti certificati con il marchio “Standard Garantito – Fiori della Campania”, promosso dall’Assessorato regionale all’Agricoltura. Le altre due sezioni sono “Migliori esemplari di fiore reciso, foglie e fronde ornamentali”, riservata esclusivamente ai coltivatori (sezione qualità) e “Novità esposte a Flora”, aperta anche agli ibridatori e alle aziende produttrici di materiale genetico e giovani piante.

Domani Flora è aperta dalle 10 alle 19, il costo del biglietto è di 5 euro.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali