La Falanghina della Corte Normanna al Salone del Gusto di Torino

Ormai il conto alla rovescia per l’inaugurazione del Salone Internazionale del Gusto è quasi finito. Da giovedì 23 (e fino al 27), infatti, prende il via al Lingotto di Torino la settima edizione di un appuntamento molto atteso e non solo per gli amanti della gastronomia, visto che offre una panoramica a 360° sulle produzioni mondiali da “non perdere” attraverso un interessantissimo percorso a tappe, strada maestra della rassegna “made Slow Food” per orientare la scelta quotidiana verso i cibi buoni, puliti e giusti.

Al Padiglione della Campania espone anche l’azienda agricola Corte Normanna di Guardia Sanframondi (Benevento), che presenta l’intera gamma di produzione:

– Tre Pietre – Sannio d.o.c Aglianico.
– Palombaia – Sannio d.o.c. Falanghina
– Aglianico – Sannio d.o.c.
– Falanghina – Sannio d.o.c.
– Greco – Sannio d.o.c.
– Fiano – Sannio d.o.c.
– Guiscardo – Rosso Sannio d.o.c.
– Porta dell’Olmo – Falanghina passito – Sannio d.o.c
– Grappa di Aglianico –
– Le Chiuse – Olio extravergine di oliva.

“Partecipare al Salone del Gusto – dicono Gaetano e Alfredo Falluto di Corte Normanna – per noi è motivo di grande soddisfazione, poiché la kermesse non rappresenta solo l’occasione per degustare tante rarità gastronomiche, ma anche l’opportunità di mettere in vetrina il frutto del nostro lavoro ad una platea mondiale”.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali