Dom. Apr 14th, 2024

Appuntamenti in tutte le province campane per conoscere meglio i vini del salernitano.  

“Il vigneto Salerno” rientra nel circuito firmato Campania.Wine, e porta avanti un fitto programma di iniziative primaverili che vedono in calendario diverse attività promosse dal Consorzio VSV con il contributo del MASAF.
Il mese di maggio verrà infatti dedicato al tour intitolato: “I vini della dieta mediterranea Wine Tour: mese dei vini di Salerno in Campania”, un ciclo di incontri che coinvolgerà le 5 province campane.

Infatti, saranno ben cinque gli appuntamenti che porteranno alla scoperta delle diverse realtà dislocate su tutta la provincia di Salerno, dando la possibilità di incontrare e conoscere questo ampio territorio.
Cinque anche le realtà ricettive territoriali scelte per ciascuna provincia regionale, tali da diffondere in modo capillare la ricca provincia di Salerno e permettere a tutti una più facile partecipazione.

Quella della provincia di Salerno è infatti un’area che per la sua varietà e complessità diventa laboratorio culturale e di biodiversità. Riguardo la produzione vitivinicola, è altresì un territorio ricco di sfaccettature, tali da avere situazioni molto diverse tra loro.
Si tratta di un territorio in prevalenza collinare, ricco di corsi d’acqua, ma non mancano poi le alture di rilievo, tra cui il Cervati (1898 m) e il massiccio degli Alburni col monte Panormo (1742 m). Riguardo la fascia costiera, che si estende per circa 220 km, possiamo dividerla in tre parti, quella nord che è rappresentata dalla costiera amalfitana, aspra e frastagliata; quella centrale, più piatta, che è caratterizzata da un’ampia ed ininterrotta spiaggia, circondata da una rigogliosa pineta – che si estende per più di 50 km da Salerno ad Agropoli – e infine la parte sud, la Costiera Cilentana, che si estende per circa 100 km da Agropoli a Sapri ed è caratterizzata dal continuo alternarsi di tratti aspri e rocciosi a spiagge ampie e sabbiose.

Quello che verrà proposto sarà un calendario ricco e diversificato che vedrà affrontare un tema diverso, dalla potenzialità dei bianchi di esprimersi nel tempo, alle declinazioni in rosa frutto delle espressività varietali presenti nell’ampio areale, fino a una panoramica dei grandi bianchi di questo territorio e delle diverse tipologie presenti.

Ogni appuntamento prevederà una serata aperitivo, con degustazione condotta da un degustatore esperto, che racconterà la storia dei territori e guiderà gli intervenuti nell’abbinamento dei prodotti che accompagneranno le degustazioni.
Un gioco di sinergie con l’intero territorio regionale che vuole rendere sempre più attive ed efficaci le connessioni tra il mondo ricettivo e i fruitori finali e che mira ad accrescere il livello di riconoscibilità dei prodotti a DO/IG territoriali, a rafforzarne l’immagine e la notorietà e, contestualmente, a rafforzare il legame con il territorio di produzione quale luogo di elezione delle produzioni di qualità territorialmente riconosciute.

Di seguito il calendario che vedrà definite tematiche diverse, dando ampio spazio ai numerosi produttori legati a questo vasto territorio.

PROGRAMMA
MAGGIO:“I vini della dieta mediterranea Wine Tour: mese dei vini di Salerno in Campania”

  • 4 maggio ore 18.00
    L’azienda Agricola Calena
    Via Don Peppe Diana, 6, 81050, Camigliano, Caserta.
    I Vini Della Dieta Mediterranea Wine Tour – Serata Aperitivo nel casertano: Espressioni in rosso e in bianco dei vini della provincia di Salerno
  • 5 maggio ore 18.00
    Ristorante Saint Joseph
    Via S. Allende, 66, Salerno
    I Vini Della Dieta Mediterranea Wine Tour – Serata Aperitivo a Salerno: I Grandi Bianchi
  • 16 maggio ore 19.30
    Ristorante Sartù
    Via S. Gennaro Al Vomero, 13, 80129 Napoli 
    I Vini Della Dieta Mediterranea Wine Tour – Serata Aperitivo a Napoli: La longevità dei bianchi della provincia di Salerno
  • 17 maggio ore 18.30
    Locanda Radici
    SP 21, Strada Provinciale Frasso Solopaca (Contrada San Vincenzo), 82030 Melizzano BN I Vini Della Dieta Mediterranea Wine Tour – Serata Aperitivo nel beneventano:
    Rosa tramonto nei calici dei vini della provincia di Salerno
  • 30 maggio ore 18.30
    Green Resort
    Contrada Campore, snc – Chiusano di San Domenico (AV):
    I Vini Della Dieta Mediterranea Wine Tour – Serata Aperitivo in Irpinia: Dalla costiera cilentana, alla amalfitana passando per Salerno

Consorzio Vita Salernum Vites

Tre denominazioni di origine e due a indicazione geografica per un totale di oltre quaranta tipologie di vini, così il Consorzio Vita Salernum Vites si distingue come la provincia più estesa della regione Campania, con i suoi 145 soci – che comprendono tutte le 3 categorie di Viticoltori – Vinificatori – Imbottigliatori con un totale di 42.541 HL di vino imbottigliato ( circa 5.672.133 bottiglie potenziali) riferite all’anno 2022.

Una provincia piuttosto vasta, che si estende su una superficie di 4918 km2 e comprende ben 158 comuni, attestandosi come prima provincia della regione Campania per numero di comuni.
Un territorio che si distingue anche per il suo patrimonio archeologico e culturale ( da Paestum e Velia alla Certosa di Padula, ai complessi ipogei delle Grotte di Pertosa e delle Grotte di Castelcivita) unico al mondo e naturalmente per la straordinaria bellezza paesaggistica, con due siti riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità, la Costiera Amalfitana e il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano (180.000 ettari), riconosciuto anche riserva della biosfera e primo geoparco in Italia.

 

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.