Canapa al centro delle politiche di sostenibilità di Agenda 2030, un convegno a Caserta

A Caserta un convegno sul tema: LA VERSATILITÀ DELLA CANAPA COME PROSPETTIVA DI SOSTENIBILITÀ ; La canapa come fulcro di “Agenda 2030” un mondo più sostenibile a portata di mano con un prodotto Made In Italy . L’appuntamento, su invito di Canapa Sativa Caserta e Le Piazze del Sapere  è per venerdì 21 ottobre presso l’Enoteca provinciale di Caserta dalle 17.00, questo il programma che si svolgerà fino alle ore 19.00

Saluti Camera di Commercio di Caserta

Presentazione di Umberto Riccio (Canapa Sativa)

Coordina Pasquale Iorio (Le Piazze del sapere)

L’evento è destinato  a tutti coloro che sono interessati ad un mondo più sostenibile, ad azioni concrete per la salvaguardia del pianeta.

·  PRESENTAZIONE DI AGENDA 2030

·  LA COLTIVAZIONE DI CANAPA COME PUO’ SCONFIGGERE LA FAME

·  CANNABIS SATIVA  IN UN MONDO DI SALUTE E BENESSERE

·  LO SCARTO DELLA CANAPA PER ENERGIA PULITA E ACCESSIBILE

·  LA CANAPA PUO’ ESSERE PARTE DI UN CONSUMO E UNA PRODUZIONE RESPONSABILE?

·  IL MODELLO DI FILIERA, COME CONTRIBUTO DELLA CANAPA ALL’AMBIENTE, DAL SUOLO ALL’ATMOSFERA

·  COME UNA COLTIVAZIONE DI CANNABIS SATIVA L. PU0’ ESSERE EFFICACE NELLA LOTTA CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Esposizione  e degustazione prodotti tipici di canapa sativa

Evento in In collaborazione con: FLAI CGIL, Auser Casagiove, Italia Nostra, Legambiente Caserta, LIPU Caserta, CAI Caserta

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.