Alfonsino, Big casertana del delivery consegnerà la cannabis di Justmary in tutta Italia

Siglata la patnership tra Alfonsino e Justmary. La prima startup rappresenta un modello di delivery di successo per le piccole e medie località italiane, la seconda in pochi anni si è imposta come il più efficiente strumento online per ordinare e ricevere rapidamente e in sicurezza al proprio domicilio cannabis legale e derivati CBD.

Dopo le aperture a Milano, Firenze, Bologna, Catania, Torino, Monza, Roma e Napoli dove Justmary consegna ormai da mesi prodotti a base di cannabis legale in forma del tutto anonima da oggi, grazie ad Alfonsino, la consegna sarà garantita anche a Salerno e in altre 50 città italiane.

“Siamo entusiasti di cominciare questa collaborazione con Alfonsino – dichiara Matteo Moretti CEO e founder di Justmaryda sempre i nostri sforzi sono concentrati nella selezione di prodotti di alta qualità e nella ricerca di partner con i quali si possa offrire ai nostri clienti l’opportunità di ricevere i prodotti Justmary il giorno stesso dell’ordine: la formula di Quick Delivery si è rivelata vincente e particolarmente apprezzata dai nostri consumatori nelle grandi città, ora ci aspetta la meravigliosa provincia italiana. Puntiamo a raggiungere oltre 50 città italiane.”  

Grazie ad Alfonsino, Justmary a Salerno arriverà direttamente a domicilio in pochi minuti, prenotando in modo rapido ed immediato avendo anche la possibilità di tracciare in tempo reale il rider che porterà l’ordine e potendo godere di un’assistenza dedicata post consegna.

Il piano di sviluppo di Justmary in Italia è ambizioso e cavalca il momento favorevole delle consegne a domicilio. Poter contare su Alfonsino, il quick delivery per eccellenza dei piccoli comuni italiani, costituirà un ulteriore acceleratore per il modello di business vincente.

Per sostenere la crescita e finanziare lo sviluppo rapidamente Justmary, ha lanciato da pochi giorni un’operazione di equity crowdfunding sul portale mamacrowd.com, finalizzata a raccogliere un massimo di 2 milioni di euro.
https://mamacrowd.com/it/project/justmary

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.