Dom. Feb 25th, 2024

Siamo andati alla manifestazione Emergente Sala, selezione per il Centro Sud il 23 e 24 marzo  che, per la prima volta, ha toccato la provincia di Caserta,  propriamente il Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni, un tempio per la formazione tecnica in Campania. Una location che bene ha accolto i partcipanti e gli organizzatori di un evento davvero unico nel panorama di tanti, forse troppi appuntamenti del Food&Wine, un evento in cui, come raramente accade, ad occupare il proscenio non sono i proprietari dei ristoranti o gli onnipresenti chef ma quei lavoratori di sala che, ad un certo livello, vivono appieno una fase di intensa specializzazione e sono capaci di esaltare location ottime o raddrizzare i difetti comuni dello stare a tavola  fuori casa per i commensali. Emergente Sala giunge a completamento anche di Emergente Chef e Emergente Pizza, chiudendo un percorso pressoché completo nel mondo della ristorazione. 

Luigi Cremona e Lorenza Vitali di Witaly ( supportati dalle colleghe Antonella Amodio  e Giulia Cannada Bartoli ) hanno ben condotto questa ennesima edizione ( di cui sono ideatori) di Emegente Sala del Centro Sud, scovando undici talenti under 30 che per la precisione erano :  Andrea Bianchini de L’Arcade* a Porto San Giorgio (FM); Ion Chelici del Nostrano* a Pesaro; Stefano Herrera Balgos di Zia restaurant* a Roma; Salvatore Matarazzo di John Restaurant ad Afragola NA; Livia Luciani di Enoteca La Torre* a Villa Laetitia a Roma; Nicolina Luisa La Peruta di My Secret a Napoli; Simone Monzillo di Le Trabe* a Capaccio (SA); Ivan Polucci Sabbioni di Zass* presso Hotel San Pietro a Positano; Michele Pugliese del Mantineo di Capovaticano Resort a Ricadi (VV); Gabriele Sonnessa di Agriturismo La Villa di Melfi (PZ); Giorgio Zoccolella del Michelasso a Napoli. Purtroppo una quarantena per covid ha privato il dodicesimo concorrente previsto  della possibilità di esserci

Tra loro abbiamo notato come ci fosse  chi da mesi preparava l’evento con cura e dedizione ma anche chi aveva  ricevuto nomination in extremis, dando comunque il meglio.  I partecipanti hanno sostenuto varie prove,  tra cui quella di servizio alla cena di Gara presso la vicina Masseria  Rosamelia con la partecipazione in veste di ospiti di Franco