Emergente Chef Centro-Sud 2021, come è andata

Si è conclusa il 16 settembre, la nota gara di che chef under 30 che da quasi due decenni intercetta giovani talenti nel mondo della ristorazione. Il contest di EmergenteChef selezione centro sud al Vinofòrum di Roma, che ha visto protagoniste tre batterie.

Prima batteria : Danilo Stinga di Casa Mele a Positano, Pietro De Martinodel ristorante Relais Blu a Massa Lubrense (Sorrento), Michele Lauria di Ricordi di Salerno a Salerno, Francesco Lorusso del ristorante Bramea a Palazzo San Gervasio (Potenza) e Francesco Cardace di Hyle a San Giovanni in Fiore (Cosenza).

Il Vincitore che passa il turno alla Finale 2021 per la prima batteria è Francesco Lorusso di Bramea. La Basilicata conquista la giuria con le lumache ripiene di “cutturid” di pecora lucana e prugnolo selvatico, fonduta al Parmigiano Reggiano e olio al peperone crusco e risotto Riso Passiu china, borzillo di cinghiale e tamarindo.

Seconda batteria : Alexandru Nicolae Iuga di Mater a Poppi (Arezzo), Nicola Gargani del ristorante Giglio a Lucca, Giuseppe Amato di Caino a Montemerano (Grosseto), Matteo Morbini di Olio su Tavola a Lucca e Roberto di Crescenzio del Ristorante Andreina a Loreto (Ancona).

Un po’ più al nord troviamo il secondo vincitore per la selezione centro sud, per la precisione in Toscana con Matteo Morbini di Olio su Tavola a Lucca. Una ricetta di pasta con Zitoni lunghi di Pastificio dei Campi al liquamen di alici, Parmigiano Reggiano e olio al sedano e un segreto di maiale Mora di  fagioli rossi di Lucca.

Terza batteria : Claudia Capparella di Aroma a Palazzo Manfredi Roma, Sara Scarsella di Sintesi Ristorante ad Ariccia ( Roma), Mattia Di Cori diL’Acqua Bulle a Nemi (Roma), Onofrio Pagnotto del ristorante Tenerumi Therasia Resort a Vulcanello (Messina), Daniele Senis di Cucina.Eat a Cagliari e Maicol Pasquali del ristorante Da Sebastiani a Ortezzano (Fermo).

L’ultima gara si colore di rosa con la win Sara Scarsella del ristoranteSintesi ad Ariccia, con un piatto di tubetti rigati affumicati, sedano rapa e nasturzio; dumpling di maiale, sedano fermentato e brodo di guanciale

Sono quindi tre i giovani cuochi del centro sud che si sfideranno direttamente alla Finale Miglior Chef Emergente d’Italia.

Manca ora la selezione nord, prevista il 9 e 10 ottobre a Parma presso l’ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.