Locanda di Re Nettuno, la grande cucina di pesce a Caiazzo.. e con un disco di pizza di Franco Pepe…

Marinariello, Mariano Bruno Con Franco Pepe

Nella collaborazione tra Mariano Bruno e Franco Pepe nasce  il piatto ‘OMarinariello.

Caiazzo è la gemma culturale e gastronomica dell’alto casertano, levatrice di  numerosi prodotti di eccellenza,  con ristoranti, agriturismi, pizzerie di notevole spessore, questo straordinario luogo del gusto si è arricchito, in tempi recenti,  di una offerta che mancava, quello della cucina di pesce di qualità, interpretata ora da La Locanda di Re Nettuno di Mariano Bruno. Ci si arriva passeggiando beatamente lungo il Corso Aulo Attilio Caiatino, il principale del centro storico della cittadina;  tra tante insegne del food e dell’artigianato, la pulsante arteria caiatina offre quindi anche una sosta “blu”, come il mare del golfo,  narrato e proposto dallo staff di Mariano Bruno, anima e proprietario della Locanda, attraverso il menù con  primi, fritture e braci di pesce di stagione della tradizione, selezionato dalle migliori pescherie del Golfo di Napoli. Un luogo del cuore e del gusto in cui possibile mangiare sia negli spazi dentro il locale che nel caratteristico e romantico vicoletto annesso. 

Interno

Da qualche giorno l’ offerta è impreziosita dal frutto dell’incontro tra Mariano, e il “vicino” pizzaiolo Franco Pepe, si tratta di  ‘O Marinariello; un disco di pizza che viene fornito eccezionalmente dal pizzaiolo piu’ famoso al mondo   alla Locanda, e che viene poi   cotto e  servito con moscardini freschi alla Luciana da Mariano. ‘O Marinariello è un piatto che può essere sempre  richiesto dal menù antipasti della Locanda di Re Nettuno. 

Caratteristica del vicolo di Caiazzo in cui è possibile essere serviti

La soddisfazione di Mariano Bruno, artista noto anche al pubblico televisivo, essendo   tra i comici protagonisti di Made in Sud, nella sua dichiarazione: Ho sempre considerato un privilegio venire qui da Napoli ad investire nell’alto casertano e segnatamente a Caiazzo, per il grande patrimonio enogastronomico che presenta insieme a  straordinari artigiani e per me proporre una cucina che completa l’offerta di qualità del territorio è una bella sfida quotidiana, incontrare poi la collaborazione con  una personalità  come Franco Pepe per lanciare una mia ulteriore proposta, dà  coraggio ed orgoglio per essere sempre più capaci di accogliere al meglio. 

Apertura Mercoledì’- Sabato:  Sera

 Domenica : Pranzo 

FB IG @locandarenettuno

Corso Aulo Attilio Caiatino 41 Caiazzo ( Ce) 

0823 377306

Mariano Bruno

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.