Dpcm in ristorazione coordinato con disposizioni in Campania, ecco le novità

Poche novità dal Dpcm di Conte di ieri sera per la ristorazione, del tutto salvata da restrizioni, vediamo i testi:

Ai locali è permesso restare aperti dalle 5 del mattino a mezzanotte, sempre con consumo ai tavoli per un massimo di 6 persone alla volta. Vietato bere e mangiare in piedi dentro o davanti ai locali dopo le 18. Permesso l’asporto fino a mezzanotte. Gli esercenti dovranno esporre all’esterno il numero massimo di persone che possono essere ammesse nel proprio locale, in base alle regole stabilite dai protocolli di sicurezza. Quando però si dice Asporto permesso fino a mezzanotte, per ristoranti non per bar, però in Campania va osservato il divieto di asporto dopo le 21. Quindi oggi bisogna apporre cartello con capienza e terminare asporto per le 21, al tavolo si può essere aperti fino alle 24.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali