Dom. Apr 14th, 2024

L’emergenza coronavirus ha lasciato senza fiere (come Vinitaly e VitignoItalia) internazionali i produttori vitivinicoli e del mondo del food della provincia di Caserta e non solo. Per sopperire a questa mancanza e rispondere ad una necessità di confronto tra professionisti, cuore pulsante delle fiere, è nato l’evento online «VignaFelix», giornate digitali sul vino e la gastronomia visti da Terra di Lavoro promossi dalle testate di settore Terre di Gusto e Campania Slow.

L’evento

                In due dei giorni programmati per il Vinitaly 2020 – martedì 21 e mercoledì 22 aprile – Facebook si appresta a diventare la nuova casa del vino e delle produzioni d’eccellenza con sei tavole rotonde in diretta con produttori e sommelier, distillatori e chef, blogger, istituzioni e protagonisti del mondo agroalimentare della provincia di Caserta e non solo. A condurre il giornalista Carlo Scatozza, Direttore editoriale di Terre di Gusto e CampaniaSlow,  con le redazioni coinvolte.

                Sei appuntamenti di un’ora per discutere del presente e del futuro delle vigne campane, del mercato del vino ma anche di beverage, ristorazione ed agroalimentare per costruire insieme una ricetta salva crisi per il dopo covid-19 e per lanciare proposte nuove per il futuro di quei settori trainanti per la nostra economia ed il nostro benessere.

Il programma

martedì

                Si parte martedì 21 alle 11.00 con «Istituzioni e consorzi alla prova della crisi da emergenza coronavirus» con ospiti                 Tommaso De Simone (presidente della Camera di Commercio di Caserta), Stefano Giaquinto (sindaco di Caiazzo, già assessore all’agricoltura della Provincia di Caserta), Nicola Caputo (consigliere per l’agricoltura del presidente della Regione Campania), Pier Maria Saccani (direttore del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana dop) e Cesare Avenia (presidente del Consorzio Vitica).

                Alle 17.00 sarà la volta della prima delle due tavole rotonde dedicate al vino ed ai liquori con «Commercio e valorizzazione di vino e spiriti in tempo di pandemia, come sarà il settore nel breve periodo?», ospiti Almerigo Bosco (Cantina di Lisandro), Giuseppe Chillemi (Vigne Chigi), Maria Pia Fontana (Tenuta Fontana), Mariano Penza (sommelier delegato FISAR Caserta) e Milena Pepe (Tenuta Cavalier Pepe).

                Il secondo tavolo sul vino, con identico tema, ci sarà alle 19.00 con ospiti Sara Carusone (Le Masserie), Pietro Iadicicco (sommelier delegato AIS Caserta), Andrea Petrone (Antica Distilleria Petrone), Domizio Pigna (La Guardiense) e Tony Rossetti (Cantine Bianchini Rossetti).

mercoledì

                Mercoledì 22 alle 11.00 si riparte con «Turismo enogastronomico, il futuro che ci aspetta». Alla tavola rotonda parteciperanno Vincenzo Coppola (agronomo ed esperto del mondo dell’olio), Vincenzo Girfatti (presidente del Parco Regionale del Matese), Manuel Lombardi (presidente di Coldiretti Caserta), Federico Pagliuca (Fattorie Pagliuca) e Domenico Zannini (Cantine Zannini – Masseria Campierti).

                Si riparte alle 17.00 con il talk «Ristorazione alla sfida della ripresa, come sarà la nuova sala?». Interverranno Luigi Cinquegrana (Terre Magiche Gourmet, distribuzione alimentare), Vincenzo D’Antonio (giornalista enogastronomico di Italia a Tavola), Nicola Ferraro (titolare di Tre Farine, ristoranti e pizzerie a Caserta ed Aversa), Ferdinando Rossi (presiedente Alleanza Cuochi e Pizzaioli SlowFood) e Mario Sanza (delegato ONAF Caserta).

Chiude la due giorni dell’evento la tavola rotonda «Pizze e panini nell’epoca post covid, solo delivery e asporto?» con Ornella Buzzone (food blogger e titolare di Public House Burger Gourmet, Caserta), Paola Cappuccio (titolare e pizza chef della pizzeria Pizza Verace, Portici), Luca Doro (titolare e pizza chef della pizzeria Doro Gourmet, Macerata Campania), Giacomo Garau (titolare e pizza chef della pizzeria Olio&Basilico, Calvi Risorta) e Sergio Landolfi (titolare e mastro birraio del Microbirrificio 082tre, Capua).

Come partecipare Tutti gli eventi saranno trasmessi online su www.vignafelix.it ed ospitati online – in contemporanea e condivisione – non solo dalle pagine Facebook delle due testate organizzatrici ma da un network di pagine social che superano i 150.000 «mi piace

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.