Calitri Sponz Film Fest con la Festa del Matrimonio e la Cucina dell’amore

Matrimonio_all_italiana_05Si entrerà subito nel vivo della Festa e del Matrimonio nella prima edizione del Calitri Sponz Film Fest, ideato e diretto dal compositore, musicista e scrittore Vinicio Capossela, che si svolgerà nella cittadina campana da domani giovedì 28 al fino a sabato 30 agosto. Il Calitri Sponz Film Fest prevede un programma ampio ed articolato curato e diretto da Anna Di Martino della Cineteca di Bologna. Nel corso della giornata di domani faranno capolino anche alcuni appuntamenti dello Sponz Fest che integrano il programma del Film Fest. Animeranno le giornate e le serate del festival il Concorso internazionale per cortometraggi dedicati ai matrimoni e sposalizi in senso ampio giudicati da una giuria composta da Neri Marcoré, Sabrina Impacciatore, Alberto Nerazzini, Luigi Di Gianni, don Vinicio Albanesi, Alessandro Contessa; proiezioni evento; l’omaggio al grande documentarista Luigi Di Gianni; film amatoriali e il concerto finale di Vinicio Capossela e la Banda della Posta. Tutti i giorni proiezioni dei film in concorso provenienti da tutto il mondo, in fuori concorso e di Luigi Di Gianni, cui si aggiungeranno alcune proiezioni speciali.  La prima giornata del festival si aprirà con una performance inedita alle ore 12, ideata appositamente per l’occasione, dello chef CARMELO CHIARAMONTE, cuciniere errante, che si produrrà in una conversazione spettacolo sui temi dimenticati della cucina coniugale, materna, filiale tra ricette raccontate e immagini che spiegheranno a fondo quanto siamo circondati da una cucina erotica e voluttuosa. Per la prima volta, il Cuciniere Errante, compierà un sopralluogo aromatico nelle canzoni di Vinicio Capossela, laddove le note s’intrecciano a sapori decisi ed evocativi, come quelli dell’amore masticabile e di cattive compagnie di banchetto.  Dalle 17 alla Casa dell’Eca sarà possibile assistere alle prime proiezioni dei corti in concorso: Tra i registi presenti al festival anche la francese Aurore Emaille, autrice di Souad e Pascal, storia del matrimonio africano misto tra una somala e un guineano in Francia. A seguire i film dell’omaggio a Luigi di Gianni, tra i più importanti registi di documentario in Italia, che domani accompagnerà la proiezione del film nato dalla collaborazione con il grande etno-antropologo  Ernesto De Martino, Magia Lucana (premio come miglior documentario al Festival di Venezia) in programma nel pomeriggio alla Casa dell’Eca e anche gli altri film dell’omaggio a lui dedicati in programma nei prossimi giorni.

Alle 21.30 alla Torre di Nanno proseguiranno le proiezioni dei corti cui seguirà la prima proiezione assoluta di SPONZARSI A CALITRI, un montaggio di filmini amatoriali girati a Calitri, realizzato da Home Movies e musicato dal vivo dalla Banda della Posta, la formazione con cui Vinicio Capossela ha registrato lo scorso anno il fortunato album Primo ballo disco strumentale  completamente dedicato alla musica da sposalizio in uso a Calitri.

A chiusura della prima giornata la proiezione della copia restaurata dalla Cineteca di Bologna di MATRIMONIO ALL’ITALIANA, il capolavoro di De Filippo riletto da Vittorio De Sica con gli indimenticabili Sofia Loren e Marcello Mastroianni.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.