America’ s Cup, come fare per assistere alle gare

Allenamenti i giorni 7 e 8 Aprile e regate da mercoledì 11 a domenica 15.
Accesso al pubblico a mare per World Series America’s Cup.
Una iniziativa dell’organizzazione consentirà, a chi desidera vedere le regate e gli allenamenti in mare, di accedere a pochi metri dal campo di regata dei catamarani : anche l’enogastronomia napoletana protagonista nella movida e nel villaggio in Villa Comunale.
Oltre che dai punti panoramici della città di Napoli sarà possibile assistere alle regate delle Word Series America’s Cup anche da mare. Da oggi si possono riservare posti su imbarcazioni ufficiali dell’organizzazione per assistere sia agli allenamenti dei team, previsti il 7 e 8 aprile, sia alle regate ufficiali da mercoledì 11 a domenica 15.
Saranno messe a disposizione fino a 6 navi-palco, di lunghezza tra i 27 ed i 28 metri con una disponibilità di 300 posti ciascuna, che saranno le uniche che potranno accedere nella zona a ridosso del campo di regata.
Sarà creata, infatti, una fascia di circa 150 metri intorno al campo dove si svolgeranno le prove e le regate dei catamarani, entro la quale nessuna imbarcazione privata potrà accedere, grazie al controllo del servizio di sorveglianza che creerà un cordone presidiato da tutte le Forze dell’Ordine che partecipano al tavolo di sicurezza.
Le imbarcazioni salperanno dal Molo Lauro di via Caracciolo e consentiranno di ammirare, da una posizione ravvicinata e preferenziale, le spettacolari imbarcazioni nelle loro evoluzioni.
Il costo dei biglietti per le barche ufficiali dell’evento è di 40 euro nei giorni degli allenamenti e di 50 euro, a persona, per le giornate di gara ai quali vanno aggiunti i diritti di prevendita di 5 euro.

Per ricevere maggiori informazioni e acquistare i biglietti bisogna inviare una richiesta al tour operator autorizzato, Fancy–Travel Service, agli indirizzi evostar@fancy.it o travelservice.napoli@alice.it o contattare i numeri 08.5752442 e 081.282493.

Nel Villaggio in Villa comunale, inoltre, grande spazio sarà dato anche alle tipicità enogastronomiche campane, per non parlare di una Movida napoletana in grande spolvero, con bar e ristoranti, mobilitati con offerte e menù a tema per offrire il meglio della nostra tradizione ai numerosi visitatori attesi.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.