Sagra della Fava e Mercato delle Piante Fiorite

Dal 29/04/2011 al 1/05/2011 – Licola di Pozzuoli (NA)
Esplosione di colori e di sapori in occasione della I edizione della “Sagra della Fava e Mercato delle Piante Fiorite”, che si terrà nell’area dell’azienda agraria dell’I.S.I.S. “Falcone” di Licola di Pozzuoli dal 29 aprile al 1 maggio 2011. Per tre giorni  il prestigioso Istituto agrario puteolano renderà onore alla fava di Miliscola, detta “vittulana”, che è stata per secoli uno dei nutrimenti principali delle popolazioni locali. Un’ampia varietà di piatti a base di fave, pasta di casa, olio, carni e carciofi alla brace, salumi, formaggi, dolci, vini, rosoli e tante altre proposte alimentari, saranno i veri protagonisti dell’evento.

In una storica cornice naturale, gli ospiti avranno la possibilità di visitare l’istituto, il suo parco archeologico, la sua azienda agraria destinata a coltivazioni orticole volte alla valorizzazione di eco-tipi del territorio (fava di Miliscola, cicerchia dei Campi Flegrei, fagiolo tondino di Villaricca), le sue lussureggianti serre. Avranno  inoltre l’opportunità di acquistare i prodotti della sua bottega (miele, olio, marmellate, composte, mostarde, rosoli, produzioni e conserve orto-frutticole) e quelli proposti dagli oltre sessanta espositori del comparto agroalimentare, floricolo e dell’artigianato locale presenti con propri stand.

Tre giorni ricchi di appuntamenti musicali e culturali con l’obbligo di una sosta a pranzo o a cena.

Location:

Istituto di Stato per l’Ambiente e l’Agricoltura “Giovanni Falcone”

Via Domiziana 150 – Licola di Pozzuoli (NA)

di fronte “Villaggio Ideal Camping”
Orari di apertura:

Venerdì 29 Aprile: h. 16.00-24.00

Sabato 30 Aprile e Domenica 1 Maggio: h. 10.00-24.00
Programma

Venerdì 29 Aprile

Ore 16.00: apertura degli stand espositivi, del bar-gelateria e degli stand gastronomici  di “cibo di strada”, bevande e “spassatiempi”. Apertura delle serre per la vendita delle piante fiorite.

Ore 17.00: inaugurazione della mostra “Le Plebi dell’Italia Unita tra rappresentazione e realtà”, percorso iconografico sulle popolazioni rurali della provincia di Napoli all’indomani  del 1861. Presente Rosario Zanni, autore del romanzo storico “Mal’aria”.

Ore 19.00: apertura “osteria all’aperto” (primi piatti con fave, salumi e formaggi, carne alla brace e piatti della tradizione locale).

Ore 21.00: concerto di “Villanelle, suoni e ritmi della tradizione popolare partenopea” tenuto dal gruppo vocale “CamPet Singers”.

Sabato 30 Aprile

Ore 10.00: apertura degli stand espositivi,del bar-gelateria e degli stand gastronomici di “cibo di strada”, bevande e “spassatiempi”. Apertura delle serre per la vendita delle piante fiorite.

Ore 13.00: apertura diurna “osteria all’aperto” (primi piatti con fave, salumi e formaggi, carne alla brace e piatti della tradizione locale).

Ore 17.00: presentazione del volume “Uniti dall’Arte”, edito dalla “Rogiosi Editore”.

Ore 19.00: apertura serale “osteria all’aperto”.

Ore 19.00: concerto di canzoni tradizionali napoletane tenuto dal gruppo vocale dell’I.S.I.S.“Falcone” di Pozzuoli

Domenica 1 Maggio

Ore 10.00: apertura degli stand espositivi, del bar-gelateria e degli stand gastronomici di “cibo di strada”, bevande e “spassatiempi”. Apertura delle serre per la vendita delle piante fiorite.

Ore 13.00: apertura diurna “osteria all’aperto” (primi piatti con fave, salumi e formaggi, carne alla brace e piatti della tradizione locale).

Ore 19.00: apertura serale “osteria all’aperto”.

Ore 19.00: stage di danze popolari “Dai Balcani al Medio Oriente” tenuto dal laboratorio “Koledari” di Cinzia Musella.

Ore 21.00: spettacolo di danze popolari “Popoli Migranti: dalla Cultura Rom alla Palestina” tenuto dal laboratorio di danze popolari “Koledari” di Cinzia Musella.
Informazioni

http://www.istitutofalcone.eu

Email: nais06200c@istruzione.it

Telefax: 081.8678156

Ingresso: gratuito

Michelangelo Tartaglione

redattore di Campania Slow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.