Lun. Mar 4th, 2024

L’evento presentato all’Unione Industriali giovedì 25 novembre ore 11.15

I vincitori della settima edizione delle Giornate Gastronomiche Sorrentine verranno annunciati giovedì 25 novembre, alle ore 11,15, nel corso della presentazione dell’edizione 2010 delle “Giornate”, all’Unione Industriali di Napoli, in piazza dei Martiri 58. Una cornice sempre più prestigiosa per la kermesse, in programma nella splendida località sul Golfo dal 1 al 20 dicembre. L’iniziativa è promossa dall’azienda Villa Massa e celebra le diverse componenti di una tradizione, quella dell’arte di alimentarsi, che a Napoli e in Campania è in continuo rinnovamento. Tra le novità di quest’anno il Forum di sabato 4 dicembre all’Hotel Hilton Sorrento Palace alle ore 15,00, in cui l’Industria Alimentare si confronterà con i Grandi Chef, e che avrà l’obiettivo di creare forme di cooperazione e di integrazione tra i due comparti, valorizzando l’intero sistema produttivo, con ricadute positive per lo stesso turismo. Tra le iniziative di spicco, il giorno 4 dicembre alle ore 10,30  presso l’auditorium Syrene dell’Hilton Sorrento Palace, verranno assegnati i premi 2010 ai vincitori del “Premio Villa Massa, a Teatro con i Protagonisti”, che tra gli insigniti delle scorse edizioni annovera nomi come Enzo Vizzari, Iginio Massari, Martin Berasategui, Alfonso Iaccarino, Carmen Ruscalleda, Gualtiero Marchesi, Eyvind Hellstrøm, Heinz Beck, Davide Scabin e Salvatore De Riso.

Interverranno, fra gli altri, il Presidente della Sezione Industria Alimentare dell’Unione, Carmine Caputo, il Presidente delle Giornate Gastronomiche Sorrentine, Stefano Massa, promotore dell’iniziativa da 7 anni, il Presidente della Sezione Turismo dell’Unione Industriali, Mario Pagliari, nonché una rappresentanza di vertice del Banco di Napoli.

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.