Guida Bibenda “Duemilavini” edizione 2011: 13 vini della Campania premiati con i 5 grappoli dai Sommelier italiani

Lunedì 15 Novembre 2010 alle ore 19.00, pressol’Hotel Rome Cavalieri Via A. Cadiolo 101 di Roma, sarà presentato il Libro Guida ai Vini d’Italia “Duemilavini” edizione 2011. Il libro, edizioni Bibenda, è curato dall’Associazione Italiana Sommelier di Roma, ed è dedicato ai professionisti e comunicatori oltre che al popolo di curiosi appassionati di vino. 1.792 pagine per la recensione di 1.669 Aziende. Oltre 20.000 vini degustati e descritti, circa 900 finalisti e 390 quelli premiati con i 5 Grappoli, il punteggio dell’eccellenza, per 339 Aziende.

Anche quest’annoè il Piemonte, con 91 etichette eccellenti, a battere la Toscana, al secondo posto con 73. La Lombardia segna un grande balzo in avanti con 27 etichette premiate, a seguire Friuli Venezia Giulia con 26, Veneto e Sicilia a pari merito a quota 23, poi con 18 Marche e Abruzzo (quest’ultima regione mai così premiata). A quota 13 troviamo l’Umbria e la Campania, tallonate da Alto Adige e Trentino, rispettivamente con 12 e 10 Eccellenze; a seguire la Sardegna con 9, l’Emilia Romagna con 8, il Lazio con 7, Puglia con 5; a 4 si attestano Liguria e Basilicata, e a chiudere lo stivale con 2 Eccellenze la Valle d’Aosta e la Calabria e con una il Molise.

Ecco le tredici etichette della Campania premiate con i 5 grappoli:  

– Aglianico del Taburno Terra di Rivolta Riserva 2007 Fattoria La Rivolta
– Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva 2009 Furore Marisa Cuomo
– Falerno del Massico Rosso Etichetta Bronzo 2007 Masseria Felicia
– Fiano di Avellino Pietramara Etichetta Bianca 2009 I Favati
– Fiano di Avellino Vigna della Congregazione 2008 Villa Diamante
– Greco di Tufo Vigna Cicogna 2009 Benito Ferrara
– Montevetrano 2008 Montevetrano
– Naima 2006 Viticoltori de Conciliis
– Sabbie di Sopra Il Bosco 2008 Nanni Copè
– Taurasi 2006 Feudi di San Gregorio
– Taurasi Radici Riserva 2004 Mastroberardino
– Terra di Lavoro 2008 Galardi
– Vigna Piancastelli 2007 Terre del Principe

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.