“Che ci salta in Menta” a Nusco perfetto binomio tra centro storico e tipicità locali

“Che ci salta in Menta”: la manifestazione che si terrà venerdì 9 luglio 2010, è ormai diventata il tradizionale appuntamento di inizio estate nella magica atmosfera di Nusco, borgo Irpino (tra i più belli d’Italia).

La kermesse, giunta alla sua sesta edizione, è ideata ed organizzata dalla Pro Loco “Nusco – Balcone dell’Irpinia” con il patrocinio del Comune, in una delle notti più suggestive dell’estate, offre agli avventori la possibilità di godersi, in un contesto particolarmente curato e suggestivo, portate di qualità a base di menta, e soprattutto il famoso “pizzillu cu la menta”, con l’intento di valorizzare il binomio centro storico – tipicità locali.

L’obiettivo di “Che ci salta in menta” è quello di preservare l’autenticità dei prodotti della terra Irpina e della cucina tradizionale, unitamente alla valorizzazione del territorio comunale.
La serata sarà ambientata in Piazza Natale, allungandosi fino alla , luogo suggestivo e di insospettata bellezza, in cui gli ospiti potranno trascorrere una serata in pieno relax e divertimento in un’atmosfera da fiaba.
“Che ci salta in Menta” vuole valorizzare non solo l’autenticità dei prodotti e della cucina, ma anche delle atmosfere, dei modi di vivere e dei territori che rappresentano e definiscono uno stile unico e irripetibile.

Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.