Italia e Svizzera alla conquista del turismo attraverso la Bmt

Si sono spenti, registrando successi, i riflettori sulla Borsa Mediterranea del Turismo che, con grande impegno, Angelo De Negri, presidente di Progecta, organizza da tredici anni alla Mostra d’Oltremare di Napoli. In un anno di prospettive non rosee, come dimostrato già dalla Bit di Milano e dalla Itb di Berlino, il coraggio di De Negri è stato grande perché non solo ha voluto mantenere l’impegno di sviluppo del turismo partendo da Napoli quale città che si affaccia verso il Mediterraneo ed il mondo intero ma ha arricchito la kermesse partenopea con nuove iniziative di sviluppo del settore. Il numero dei visitatori aumentato sin dalla giornata di apertura riteniamo che sia stato dovuto anche e principalmente al nuovo salone creato all’interno della Bmt che con i suoi Workshop ha attirato tanti imprenditori e tour operator proponendo serie e allettanti contrattazioni di pacchetti viaggio. Rappresentanti di enti del turismo di numerosi paesi hanno potuto svolgere i lavori in un clima ordinato, accogliente e confacente alle loro proposte.

Fra gli operatori intervistati molto soddisfatta si è mostrata Laura Zancolò, della sede romana per la promozione di Svizzera Turismo, ed ancor più Enrico Bernasconi, rappresentante per l’Italia della “Rhätische Bahn”, che è riuscito a proporre con successo il proprio prodotto d’eccellenza per il turismo: la Ferrovia Retica. Bernasconi, oltre a presentare l’orario estivo dei famosi trenini panoramici (dagli italiani denominati Trenino Rosso), ha illustrato le nuove caratteristiche delle carrozze panoramiche del “Bernina Express” ed i percorsi che permettono di scoprire l’incantevole paesaggio Abula/Bernina che dallo scorso anno è divenuto “Patrimonio mondiale Unesco”. Interessantissimo il programma di questa ferrovia Svizzera, che oltre a portare i visitatori in un viaggio da Lugano a Chur tra le montagne delle Alpi, le nevi e l’incontaminata e pura aria del territorio Elvetico con la bellezza dei suoi laghi, con il “Bernina Express” offre la possibilità di prolungare il viaggio con l’altro tratto ferroviario del “Glacier Express” attraversando altre bellezze svizzere fino a giungere a Zermatt, località termale interamente pedonale alle pendici del Cervino.

Insieme a tante altre novità invitanti, che hanno riscosso successo anche nelle trattative del salone riservato ai Workshop, c’è anche (sempre proposto dalla Ferrovia retica) il “Gourmino”, treno culinario che permette di gustare specialità eccellenti svizzere elaborate al momento per ogni gusto e palato, mentre la visione del paesaggio grigionese manda in estasi il viaggiatore ed il tutto è offerto a prezzi altamente equi e competitivi. Insieme alla Svizzera il Workshop Incoming, appuntamento più atteso tra la migliore offerta turistica e la più qualificata domanda estera , ha visto la presenza di 150 tour operator, attentamente selezionati, provenienti da Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Russia e Ungheria che hanno incontrato con successo gli operatori dell’offerta italiana. Altri successi hanno registrato il Workshop Incentive & Congressi, occasione ideale per 50 Buyers selezionati tra le principali Aziende Italiane che sono giunti alla Bmt per incontrare buyers selezionati tra direttori marketing, meeting planner aziendali, responsabili relazioni esterne e comunicazione. Interesse anche per il workshop dedicato al turismo sociale, occasione unica per 150 importanti Cral nazionali che hanno incontrato gli operatori dell’offerta turistica per incrementare e diversificare il proprio business. Infine, non poteva mancare il turismo in assoluta crescita dell’Hotel Spa & Benessere dove con un omonimo workshop i Buyers stranieri, hanno garantito un incontro concreto tra domanda e offerta.

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.