A Vinalia “I grandi rossi italiani incontrano i grandi rossi sanniti”

Da una parte i tanti appassionati interessati al “Percorso del Gusto”; dall’altra, una confortante partecipazione agli eventi collaterali, come Lucus in Tabula, il Festival della Tagliata svoltosi nel castello medievale, nei locali dell’enoteca/osteria.
Vinalia, la rassegna enogastronomica in programma fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi (Benevento), conferma non solo la validità dei prodotti in esposizione, ma anche la valenza di una formula collaudata che si arricchisce di nuove attestazioni e che porta, nell’incantevole scenario del centro storico cittadino, gli enogastronauti a contatto diretto con i produttori che mettono in vetrina: vini, oli, salumi, miele, formaggi, liquori, biscotti e gastronomia.

Queste le aziende inserite nel “Percorso del Gusto”: La Guardiense, Janare, Colle Palladino, Di Bruno Falato Domenico, Agricola Tedesco, Agricola Antonio Orsini, I piaceri del Duca, Agricola De Nunzio Giovanni, De Lucia Carlo, Corte Normanna, Aia dei Colombi, Cantine Foschini, Monte Pugliano, Antica Masseria Venditti, Marisa Pilla, Bacol, A.S. Carni, Food & Wine, I Pentri, Iannella Salumi, Prodotti tipici del Matese, Cantina Sociale Solopaca, Wartalia e Azienda agricola Meoli.

“Sono molto orgoglioso che sono i grandi temi ambientali, insieme al vino, i protagonisti di questa 15^ edizione di Vinalia – ha dichiarato Annibale Mancinelli, Presidente del Circolo Viticoltori -. Cui va aggiunto che, con l’omaggio a Cesare Pavese, si è voluto mettere in risalto che, l’amore per il paesaggio collinare vitato della nostra zona, deve soprattutto servire a preservarlo e custodirlo. Elemento imprescindibile per una produzione di qualità, il territorio trova, infatti, nella vitivinicoltura il migliore alleato per la sua conservazione ed anche per la sua valorizzazione”.
“Per le degustazioni – ha aggiunto -, dopo il successo dello scorso anno, è stata ampliata l’enoteca, che ospita un numero maggiore di produttori selezionati. L’originalità dell’evento è data dalla possibilità di assaggiare la migliore offerta delle aziende campane, in assoluta tranquillità e per tutta la durata della manifestazione”.

Domani sera, alle ore 19, è in programma l’evento “I grandi rossi italiani incontrano i grandi rossi sanniti”; cui segue, alle ore 20 nella sala convegni del castello, un incontro su “La vitivincoltura sannita e la programmazione nazionale di sostegno”, con interventi di: Nicola Ciarleglio, Gabriele Sebastianelli, Domizio Pigna, Domenico Bosco, Antonio Ciabrelli, Luigi Auriemma e Gennaro Masiello.
I gruppi chiamati ad esibirsi nella serata sono: Mordant trio e Le Loup Garou.
Per maggiori informazioni si può telefonare allo 0824864129, oppure visitare il sito internet www.vinalia.info

Alessandro Tartaglione

Direttore Responsabile di Campania Slow | Contatto Facebook: http://www.facebook.com/a.tartaglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pentole Professionali