Lun. Mag 20th, 2024

Si celebra il 18 maggio lo Slow Food Day, la giornata in cui le realtà territoriali e regionali aderenti alla rete Slow Food e le Comunità Slow Food organizzano eventi in tutta la Penisola. Un’occasione per far conoscere i progetti e le attività che l’associazione della Chiocciola porta avanti a livello locale e per creare un momento di condivisione che coinvolga tutte e tutti verso un obiettivo comune: «riattivare un dialogo col cibo che ci permetta di uscire dalla condizione di consumatori per diventare artefici: di scelte, di azioni, di significati – afferma Barbara Nappini, presidente di Slow Food Italia -. Il prossimo 18 maggio festeggiamo il nostro orgoglio di essere Slow Food. Nelle aziende agricole, nei ristoranti alleati e nelle piazze, l’associazione manifesta con attiviste e attivisti che sostengono e raccontano il cibo buono pulito e giusto. Quest’anno il nostro impegno primario è dedicato all’introduzione dell’educazione alimentare come insegnamento obbligatorio nelle scuole di ogni ordine e grado. Un obiettivo da perseguire insieme, come movimento globale del cibo, per rendere quest’ultimo uno strumento di consapevolezza e piacere. Per coloro che credono nel diritto di tutte e tutti a una vita di pace e bellezza e al cibo che la nutre».

 

Sono più di 100 le iniziative che si svolgono in contemporanea in Trentino, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Liguria, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia: degustazioni e Laboratori del Gusto che vedono protagonisti i Presìdi Slow Food, edizioni speciali dei Mercati della Terra, visite in azienda, passeggiate nella natura e incontri dedicati ai temi portanti nelle piazze, nei Locali Amici del Socio, nelle aziende dei produttori dei Presìdi e dei Mercati della Terra, insieme ai Cuochi e ai Pizzaioli dell’Alleanza.

Questi appuntamenti testimoniano la consapevolezza che deve essere alla base delle scelte che compiamo ogni giorno: dagli acquisti che facciamo, ai vestiti che indossiamo, ai modi in cui scegliamo per spostarci da un luogo all’altro, alle visioni che abbiamo di come creare una relazione buona, pulita, giusta e sana tra donne, uomini e natura.

Ecco gli appuntamenti previsti nella nostra regione:

Napoli

Dalle ore 9 la Condotta Slow Food di Napoli organizza un Mercato della Terra speciale presso il Giardino Torre – Capodimonte, con 18 stand di produttori Slow Food. Non mancano però anche i laboratori e le degustazioni! Alle 11 la Comunità di Forcella e Comunità Africana propongono il pasto solidale: in tutti gli esercizi commerciali di Forcella aderenti alla Comunità Slow Food saranno disponibili menù solidali con una raccolta fondi a favore del progetto “Soukaliku” della Comunità Slow Food AfricaNA in Senegal. Per maggiori info: Vincenzo Durante 3337942488
Ci sarà inoltre anche uno stand informativo: una postazione della Condotta per iscrizioni, informazioni sulle principali campagne di Slow Food a favore dell’ambiente e contro i cambiamenti climatici.
Appuntamento poi al Teatro Trianon per lo spettacolo di Salvador Sobral ed Enzo Gragnaniello, sconto di 5 €. Referente Anna Caruso promo@teatrotrianon.org o botteghino del teatro.

Anche la Comunità del centro storico S. Chiara e dintorni festeggia con il percorso della “cura”: visita guidata alle ore 10 sulle attività resilienti del centro storico di Napoli per un turismo sostenibile. Per contatti: referente Salvatore Musto 3388179945

Sant’Agata sui Due Golfi (NA)

La Condotta Slow Food Costiera Sorrentina e Capri organizzerà in collaborazione con il Ristorante Lo Stuzzichino Chiocciola Slow Food una giornata nell’Orto Ghezi dedicata ai più piccoli che faranno l’esperienza del cibo nei panni di chi lo produce, lo trasforma e lo racconta.

Programma della giornata:
ore 10:30 – arrivo all’Orto Ghezi dei bimbi accompagnati dalle maestre e dai genitori
ore 11:00 – brief: divisione in 4 gruppi, distribuzione di magliette e cappellini, illustrazione dei momenti didattici
ore 11:30 – Inizio delle attività: ogni gruppo guidato da una guida didattica si recherà in posizione. Semina, creazione delle talee e raccolta delle erbe spontanee
ore 12:30 – incontro al punto iniziale di raccolta generale delle verdure raccolte e partenza per il ristorante
ore 13:00 – arrivo al ristorante e brief delle prossime attività
ore 13:30 – laboratorio mani in pasta: i piccoli realizzeranno i piatti vegetariani che verranno serviti a tavola
ore 14.00 – inizio del pranzo
i piccoli studenti accompagneranno i camerieri ai tavoli per raccontare i piatti da loro creati
ore 15:00 – consegna degli attestati e saluti finali

Menu green dedicato ai piccoli:
polpettine alle erbe dell’orto
gnocchetti di patate farciti di borragine al sugo di pomodoro
sformato di piselli e provolone del monaco
sorbetto al limone e fiori di lavanda

Scopri di più sulla pagina Facebook della Condotta

Cicciano (NA)

Sabato 18 maggio alle 9 la Condotta Slow Food 495 Agro Nolano Aps vi invita a un Convegno su tutela ambientale e territorio salvaguardia della biodiversità presso Il Cortile di Giovanna Nucci in Cicciano.

Bacoli (NA)

La Comunità agriculturale Flegrea per l’inclusione organizza una passeggiata guidata paesaggistica presso il Lago Fusaro dalle 11 alle 12.30. Ci sarà anche un aperitivo presso punto di eccellenze alimentari con Presìdi Slow Food, calice di vino e altri prodotti del territorio.

Scopri di più qui

Zungoli (AV)

Durante lo Slow Food Day che si terrà nel Comune di Zungoli il 18 Maggio sarà possibile visitare il Borgo con ragazzi del luogo per approfondire la storia di uno dei Borghi più Belli di Italia. Il comune, infatti, oltre alla bandiera rossa ha anche la bandiera arancione, è una città dell’olio e fa parte della Via Francigena. Un’esperienza anche culturale a tutto tondo, un borgo tutto da scoprire. Delle visite guidate si occuperanno i ragazzi di RUANDO experience quindi potete contattare direttamente loro. A Zungoli, città dell’olio, sarà possibile apprezzare vari oli in un laboratorio curato dai soci della nostra condotta. 5 Aziende che lavorano con questo prezioso oro messo a disposizione per la nostra Condotta per un’istruzione all’analisi sensoriale. Ma non solo! Sarà presente anche un laboratorio completamente dedicato ai bambini con l’Azienda Agricola Biolu, che si distingue per la sua dedizione alla coltivazione di grani antichi e per la produzione di pasta e prodotti da forno biologici, valorizzando pratiche agricole biologiche e rigenerative. Questa azienda non solo aderisce ai principi del movimento Slow Food ma integra anche tecnologie moderne per onorare antiche varietà di semi e tecniche colturali, creando un ponte tra il passato agricolo e il futuro sostenibile.

Scopri tutte le indicazione per partecipare sulla pagina Facebook di Slow Food Condotta Irpinia Colline dell’ Ufita e Taurasi APS.

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.