Sab. Lug 13th, 2024

IDopo natale ancora festa in Campania con la programmazione di molti piccoli centri, segnaliamo le iniziative tra cibo e tradizioni a Marigliano e Nusco .

 

l 16 e il 17 gennaio, presso il Santuario della Madonna della Speranza in San Vito, un nuovo appuntamento all’insegna delle tipicità.

Dopo il successo delle tappe a Mariglianella e Brusciano prosegue l’itinerario, tra i comuni dell’Ago-Nolano, per il progetto “Storie di Cibo e Territorio”, dedicato alla riscoperta e alla valorizzazione, anche in chiave di potenziale attrazione turistica, delle eccellenze gastronomiche e delle produzioni tipiche locali. La nuova tappa si terrà presso il Comune di Marigliano con un doppio appuntamento, il 16 e il 17 gennaio, presso il Santuario della Madonna della Speranza in San Vito, luogo simbolo del territorio cittadino. Protagonista dei laboratori di degustazione, che si terranno in entrambe le occasioni, sarà il Pomodoro San Marzano, eccellenza tutta campana nel cui areale di produzione rientra anche la città di Marigliano. Il Pomodoro San Marzano sarà utilizzato, quale ingrediente principale dei piatti che saranno offerti in degustazione presso le aree predisposte all’interno del Santuario, che per l’occasione si trasformerà in luogo di aggregazione per la comunità. Ad accompagnare i laboratori vi saranno anche due spettacoli musicali. Il 16 gennaio, alle 19,30, all’interno della Chiesa di San Vito si terrà l’esibizione del Collettivo Artistico Vesuviano, con lo spettacolo musicale “Speranza dal racconto della natività”, mentre il giorno seguente sarà la volta della coinvolgente musica dei Black Mambo, che saranno ospitati presso il Giardino della Pace. Ancora gusto e divertimento, dunque, per cominciare al meglio l’anno nuovo. Il progetto “Storie di Cibo e Territorio”, gode del co-finanziamento da parte del POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale

Il Comune di Nusco invita tutti all’edizione 2024 de “La Notte Dei Falò”, che si svolgera’ nei giorni Venerdi 19, Sabato 20, Domenica 21 Gennaio 2024.

Si tratta di una delle feste più antiche dell’Irpinia il cui programma è caratterizzato da spettacoli folkloristici, gastronomia tipica e musica popolare. Nelle ultime edizioni la manifestazione ha registrato un’alta percentuale di affluenza turistica, infatti sono state circa quindicimila le persone che hanno condiviso la gioia di questo evento che oramai da quattro secoli, con l’accensione dei fuochi, unisce credenze sacre ed aspetti profani di origini medievali.

Informazioni:

www.comune.nusco.gov.it 

www.facebook.com/lanottedeifalonusco

 

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.