Gio. Giu 20th, 2024

Nell’ambito dell’articolato programma di incontri del “Festival della letteratura di viaggio” in corso di svolgimento a Roma, l‘Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia organizza il tavolo tecnico sul tema : “Cibo e Cultura, un’alleanza per lo sviluppo e la promozione dei territori” che si terrà giovedì 21 settembre a partire, dalle ore 11 a Villa Celimontana, sede della Società Geografica Italiana (Roma).

All’incontro, introdotto e moderato da Antonino La Spina, presidente dell’Unpli, interverranno: Angelo Rossi, consigliere del Ministro delle Politiche agricole, Claudio Mattia Serafin, consigliere del Ministro del Turismo, Roberta Garibaldi, Università di Bergamo Stefano Pisani, sindaco di Pollica, Vincenzo Santoro, responsabile Cultura e Turismo Anci, Leandro Ventura, direttore Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale, Michele Sonnessa, presidente di Città dell’Olio, Angelo Radica, presidente di Città del Vino, e Antonio Politano, direttore artistico del “Festival della Letteratura di Viaggio”.

Il tavolo tecnico “Cibo e Cultura” vuole essere un momento di confronto e analisi con alcuni degli attori del settori interessati, partendo dalla consapevolezza che l’Italia ha un patrimonio enogastronomico senza rivali, un vero e proprio punto di forza presente in ogni territorio ed in grado di attrarre turisti e visitatori anche da ogni parte del mondo” afferma il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina, presentando l’evento  di giovedì. “Il cibo – continua La Spina – è anche identità culturale; dal cibo, per esempio, passa il racconto dei territori, della storia e delle tradizioni legate ai prodotti tipici.  Un vero e proprio patrimonio che è volano delle singole comunità e può esserlo ancora di più se si riesce a fare sistema”.

 “Si rafforza la collaborazione tra il Festival della Letteratura di Viaggio e l’Unpli, tradizionale partner del Festival, che in questa occasione ha deciso di puntare sul patrimonio enogastronomico del paese come asset di sviluppo turistico. In effetti le specialità alimentari italiane, ben sottolineate dall’inserimento della dieta mediterranea nel patrimonio immateriale Unesco, sono il piacevole complemento ad uno stile di viaggio sempre più attento e consapevole” sottolinea Claudio Bocci, presidente dell’Associazione Cultura del viaggio.

L’incontro è ad accesso libero, ma è consigliata la preiscrizione. Il calendario degli eventi e tutte le info sul “Festival della letteratura di viaggio” sono disponibili sul sito dedicato https://www.festivaletteraturadiviaggio.it/.   Il “Festival della letteratura di viaggio”, di cui Unpli è ancora una volta partner, è promosso dalla Società Geografica Italiana e organizzato dall’associazione Cultura del Viaggio.

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.