Mer. Feb 21st, 2024

Un importante protocollo d’intesa, nelle scorse settimane è stato il volano per consentire una nuova fruizione turistica su ferro delle bellezze dell’alto casertano e del Matese. Grazie alle  istituzioni e associazioni come il Parco regionale del Matese guidato dal presidente Vincenzo  Girfatti, Ente Autonomo Volturno ( che gestisce  i treni della Napoli-Piedimonte) guidato dal presidente Umberto De Gregorio, il Gal Alto Casertano, la Comunità Montana del Matese, la Coldiretti, i comuni di Alife, Caiazzo, Piedimonte Matese,  ci sarà periodicamente  un treno dedicato con itinerari guidati di turismo esperienziale, dai walking tours alla canoa nel lago,  ai tour in bike, alle esperienze legate al food&wine. Una opportunità in più, con tratta inaugurale sabato 22 aprile, in partenza dalle stazioni di Napoli e Caserta per recarsi dapprima a Caiazzo e  poi Alife e Piedimonte. Tutto il concept, le esperienze, le date e i costi possono essere consultati sul sito di Almacampaniaexperience   ,

Almacampaniaexperience è una rete d’imprese specializzata nella commercializzazione, nell’assistenza e nella rappresentanza del cliente su base territoriale con molte esperienze turistiche da vivere in Campania.  Il tutto è reso possibile dai nuovi treni Eav a gestione regionale di ultima generazione,  messi sulla linea alifana dall’Eav alla fine dello scorso anno. Tutti modernissimi e che hanno reso possibili anche le connessioni treno -bici prima negate. Un nuovo modo di vivere l’alto casertano ed il Matese senza auto, in chiave di sostenibilità ambientale e cambiamento dell’offerta turistica. Tour consigliatissimi.

 

Di Carlo Scatozza

redattore di Campania Slow | Contatto Facebook: http://it-it.facebook.com/people/Carlo-Scatozza/1654720386

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.